Boeri a Macao: "Palazzo Citterio serve alla Pinacoteca"

L'assessore invita i giovani del collettivo Macao ad andarsene dal palazzo destinato a ospitare le opere che in Pinacoteca non hanno spazio. "Fa parte di un progetto dopo 20 anni immobili"

Stefano Boeri contro Macao per l'occupazione di Palazzo Citterio

Dopo una prima reazione tutta dedicata alla tragedia di Brindisi e alla necessità di occuparsi di ciò che è più importante, l'assessore Boeri (interpellato a margine della manifestazione di cordoglio per la bomba brindisina) ha voluto dire la sua sulla "contromossa" con cui il collettivo Macao ha occupato, nelle prime ore del pomeriggio di sabato, il Palazzo Citterio a Brera, destinato a diventare una parte del progetto Grande Brera.

"Mette a rischio il progetto, faccio un appello a ricredersi e lasciare libero lo spazio", ha affermato Boeri. "Dopo 20 anni d'immobilismo si era trovato un accordo basato su un finanziamento di 23 milioni, di cui 12 stanziati per il recupero di una prima parte del palazzo. Si era previsto che entro questo autunno partissero i bandi di gara".

Boeri ha spiegato che i lavori per Palazzo Citterio sarebbro quindi partiti la prossima primavera e che il palazzo è destinato a mostrare "quel bene comune, e preciso che si tratta di un bene comune, costituito dalle opere della Pinacoteca oggi non visibili ai cittadini perché nei depositi".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Quaranta furti e spaccate a Milano, scatta il blitz dei carabinieri. Salvini: "Arrestati 28 rom"

  • Cronaca

    Sequestro da 5 milioni di euro a Formigoni per il caso Maugeri, lui replica: "Ma io non li ho"

  • Cronaca

    Milano, carabinieri 'netturbini' per incastrare il pusher: aveva 1 kg di coca e una pistola finta

  • Cronaca

    La 'ndrangheta dietro al ristorante con vista sullo skyline di Milano: chiuso il locale

I più letti della settimana

  • Ucciso in strada in un agguato, le ipotesi sull'omicidio di Assane tra razzismo e droga

  • 'Non ha chiesto scusa e gli ho sparato 11 colpi': Fabrizio, il killer di Corsico, racconta l'omicidio

  • Omicidio a Corsico, Assane Diallo ucciso in strada a colpi di pistola

  • Si masturba dietro un gruppo di ragazzine al concerto in Duomo: arrestato un uomo

  • Omicidio a Corsico, spara e uccide un uomo in strada: 54enne morto in via delle Querce

  • Incendio in via Rombon a Milano: fiamme distruggono un autobus Atm della linea 924

Torna su
MilanoToday è in caricamento