Milano, follia nella scuola elementare: maestro preso a pugni in faccia dallo zio di un bimbo

L'aggressione nel pomeriggio di martedì durante i colloqui tra insegnanti e famiglie. I fatti

Foto repertorio

Gli avrebbe tirato due pugni in faccia. E lo avrebbe fatto finire in ospedale con una ferita al volto e al naso. 

Folle aggressione martedì pomeriggio nella scuola elementare "Sorelle Agazzi" di piazza Gasparri, zona Comasina a Milano. Verso le 17.30, durante i colloqui tra insegnanti e famiglie, un maestro di quarantasei anni avrebbe avuto una discussione con una donna di venticinque anni, madre di un alunno. La donna, stando a quanto appreso, in quel momento si trovava in compagnia di suo fratello, un 28enne. 

Per motivi ancora non chiari, proprio il giovane avrebbe colpito con due pugni il maestro, che è stato soccorso da un'ambulanza del 118 e accompagnato in codice verde al Niguarda. 

A scuola sono intervenuti anche i poliziotti, che ora indagano per accertare con precisione cosa abbia scatenato la lite. Sarà la vittima, dopo il referto dei medici, a presentare denuncia contro l'aggressore. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

I più letti della settimana

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

  • Pauroso incidente in tangenziale Est: donna infilzata dal guard-rail, gravissima

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Soffocata da boccone al pranzo di Ferragosto: milanese in vacanza muore dopo tre giorni

  • Milano, appuntamento all'alba per la "resa dei conti": rissa tra ragazzine in centro, due ferite

Torna su
MilanoToday è in caricamento