Paura al Teatro alla Scala, musicista sta male e si accascia sul palco durante l'esibizione

In scena c'era il violinista greco Kavakos, che si è fermato e ha fatto gli auguri al musicista

Il concerto di Kavakos alla Scala

Attimi di paura lunedì sera al teatro alla Scala di Milano, dov'era in corso il concerto dedicato a Brahms e diretto dal maestro Myung-Whun Chung. Durante l'esibizione da solista del violinista greco Leonida Kavakos, infatti, un musicista della Filarmonica ha avuto un malore ed è svenuto sul palco. 

Kavakos, dopo aver sentito il tonfo causato dalla caduta, ha fermato la musica e in scena sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco in servizio in teatro e il personale medico.

Dopo qualche minuto, la vittima si è messa in piedi ed è uscita dal teatro sulle proprie gambe, "scortata" dai soccorritori del 118. Ad accompagnarlo ci hanno pensato gli applausi degli spettatori presenti, che avevano partecipato - a modo loro - alle operazioni di soccorso, chiamando subito il 118 e gridando ai colleghi del musicista di sdraiarlo a terra. 

"Mi scuso per non aver completato il brano - ha poi detto al pubblico Kavakos -. Ora come voi spero che il collega si riprenda al più presto".

A novembre scorso, una scena simile si era verificata - sempre alla Scala - durante la rappresentazione “Porgy and Bress”, un’opera musicata da George Gershwin. In quel caso, il soprano lirico Kristin Lewis aveva avuto un malore e si era accasciata sul palco apparentemente priva di sensi mentre si trovava in proscenio. Fortunatamente la situazione si era rivelata meno grave del previsto e dopo circa dieci minuti, durante i quali il sipario era rimasto aperto, era stata la stessa Lewis a rassicurare tutti con il classico: “I’m fine, the show must go on”, “sto bene, lo spettacolo deve continuare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento