Da Malpensa al Canada con biglietto e documento falso: bloccato e arrestato

Fermate anche altre persone che con lo stesso metodo stavano cercando di volare in Inghilterra e Irlanda

Volevano volare da Malpensa verso il Regno Unito, l'Irlanda e il Canada, ma sono stati arrestati dalla polizia di frontiera. È successo nel fine settimana all'aeroporto di Malpensa, nei guai otto cittadini stranieri, "quasi tutti albanesi", si legge in una nota diramata dalla Polaria. 

Tutti e otto hanno utilizzato lo stesso modus operandi: arrivati ai controlli si sono presentati con documento e la carta di imbarco per Tirana e, una volta oltrepassato il varco, si sono recati ai gate di imbarco per i voli diretti a Londra e Dublino esibendone di falsi.

Documenti falsi: respinte persone a Malpensa

Sempre nel weekend altri 3 stranieri, un cinese, un algerino ed un albanese, sorpresi con documenti falsi sempre in partenza da Malpensa sono stati indagati in stato di libertà. Un cittadino togolese proveniente da Accra, invece, è stato respinto al luogo di provenienza: al controllo di frontiera aveva mostrato, unitamente al passaporto, un permesso di soggiorno belga contraffatto. 

L’attività di contrasto ha portato al sequestro di 12 documenti, fra i quali 5 passaporti contraffatti di paesi per i quali non è richiesto il visto, 5 carte di identità di diversi paesi europei, un visto britannico ed un permesso di soggiorno belga. 

Inoltre sono stati respinti alla frontiera ed imbarcati sui voli di provenienza 19 cittadini stranieri, poiché nell’ambito dei controlli condotti in prima e seconda linea da parte del personale sono risultati essere privi dei requisiti o della documentazione idonea per l’ingresso nell’area Schengen.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento