Malpensa, maxi blitz antidroga: 28 arresti e 95 chili tra coca, khat e eroina sequestrati

E' stata portata a termine una ‘consegna controllata’ che ha consentito un importante arresto

Repertorio

I militari della guardia di finanza di Malpensa (Varese), in collaborazione con i funzionari dell’Agenzia delle dogane, hanno sequestrato quasi 95 chili di stupefacenti (51 chili di cocaina, 39 di khat e 5 di eroina), arrestato 28 trafficanti e denunciato tre persone nel corso di un’operazione denominata “Piave”. 

Lo hanno annunciato gli stessi finanzieri, spiegando che ben 16 dei 28 trafficanti arrestati erano i cosiddetti “ovulatori”. Si tratta di corrieri che ingeriscono ovuli di droga o li inseriscono nelle cavità naturali del proprio corpo, che hanno cercato di introdurre in Italia ben 7,6 kg di cocaina e quasi 5 di eroina, ingerendo complessivamente quasi mille ovuli di sostanza stupefacente, ovvero una media di 62 ovuli ed un “carico” di 800 grammi circa a testa. 

Le fiamme gialle hanno anche spiegato che “nell’ambito dell’operazione appena conclusa, è stata anche portata a termine una ‘consegna controllata’ che ha consentito di arrestare in un hotel del Milanese un italiano (il reale destinatario della droga), oltre al corriere intercettato in aeroporto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

  • Smog alle stelle a Milano, scatta il blocco del traffico: le auto che non potranno circolare

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: ora sono 39, morta una donna

Torna su
MilanoToday è in caricamento