Molesta le studentesse davanti alla scuola Santa Caterina da Siena

Un pensionato è stato fermato per violenza sessuale

La scuola

Faceva finta di farsi spazio tra la folla di studenti e con la scusa palpeggiava le ragazze. Sono sei gli episodi accertati e cinque le ragazze vittime del pensionato settantaseienne fermato con l'accusa di violenza sessuale nei pressi dell'istituto Caterina da Siena, a Milano.

Una volta, due volte, tre volte e così tra le studentesse si era diffusa la voce di quel 'maniaco' sempre vestito di nero, con la sciarpa grigia e gli occhiali scuri che all'orario d'uscita, intorno alle 14, si presentava e senza troppi riguardi molestava chi poteva. Tanto che pochi giorni prima dell'arresto, eseguito dagli agenti del Commissariato Città Studi, una delle vittime aveva inserito una denuncia sulla pagina Facebook "Spotted Caterina da Siena".

"Bella Raga! Sono una studentessa del Caterina - scriveva - volevo informarvi di stare attenti (soprattutto le ragazze), perché c'è una testa di ca... (pedofilo, circa 60 anni, alto 1.74) che ha il vizio di toccare il cu... Io e un'amica siamo stati vittime di questa cosa, non una ma più volte, sempre davanti a scuola. Quindi mi raccomando ragazzi, ATTENZIONE. Abbiamo già fatto denuncia alla vicepreside".

Venerdì 13 marzo, in viale Lombardia, all'esterno dell'istituto, l'anziano molesta due ragazze, una minorenne e una diciottenne. Le giovani, forti del fatto che la voce ormai è arrivata ai dirigenti scolastici, reagiscono ed urlano. I compagni intervengono in loro difesa e bloccano il pensionato. A quel punto, la vice preside, allertata da altri studenti, avverte la polizia.

Gli agenti bloccano l'uomo ed a fatica placano la rabbia di alcuni genitori presenti che volevano affrontare l'anziano. Si chiama L. G. lavorava come fotografo per una grossa ditta, ha due figli e da quando è rimasto vedovo convive con un'altra donna. Mentre viene portato via, l'anziano che non ha nessun tipo di precedente penale, si giustifica con i poliziotti: "Io dovevo solo passare e le stavo spostando con le mani". L'arresto però non è stato convalidato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento