Si masturba in un parco pubblico a Milano, indagato per atti osceni

Una ragazza che stava facendo jogging ha visto l'uomo e ha chiamato la polizia

I giardinetti

Si stava masturbando di 'nascosto' in un parco pubblico ma una ragazza che stava facendo jogging lo nota e chiama la polizia. Per l'uomo è scattata un'indagine a piede libero per atti osceni in pubblico.

Accade giovedì alle 14 e 15 nei giardinetti di via Donna Prassede a Milano, non molto lontano dal Naviglio Pavese. La ragazza ha raccontato agli agenti di aver notato l'uomo, un sudanese di 40 anni, mentre 'armeggiava' con le mani sui suoi genitali. Era seduto su una panca.

Dopo qualche giro attorno al giardino la donna, incredula, ha constato che in effetti era proprio così. A quanto pare il 40enne è un habitué del parco. E' indagato per atti osceni anche se all'arrivo degli agenti l'uomo era semplicemente seduto su una panchina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento