Maniaco sul treno partito da Milano: abbassa la zip e si masturba davanti a una ragazza

Un poliziotto si è ferito nel tentativo di fermarlo. Alla fine è stato denunciato. I fatti

Repertorio

E' salito sul treno partito da Milano e diretto a Verona, poi si è seduto di fronte a una ragazza che viaggiava da sola. Prima l'avrebbe guardata con insistenza, poi si sarebbe tirato giù la zip e a avrebbe cominciato a toccarsi le parti intime, masturbandosi davanti a lei, come riporta BresciaToday.

Atti osceni in treno: uomo si masturba

La giovane donna avrebbe chiesto ripetutamente di interrompere quello spettacolo osceno: il 'maniaco' si sarebbe alzato, ma non se sarebbe andato. Si sarebbe solo spostato di alcuni metri, per sedersi poco distante dalla giovane e continuare a fissarla minacciosamente.

A quel punto la ragazza avrebbe cercato il capotreno per riferire il raccapricciante episodio, avvenuto lo scorso sabato sera. Il ferroviere ha chiesto le generalità all’uomo, senza però ottenerle. Nel frattempo, il treno si è fermato alla stazione di Brescia e il 'maniaco' è corso fuori dal treno, allontanandosi dalla stazione.

La polfer dà la caccia al maniaco del treno

Gli agenti della polizia ferroviaria di Brescia, già allertati, lo hanno cercato ed è scattato un concitato inseguimento nelle vie limitrofe. Una volta raggiunto, l'uomo ha provato a divincolarsi e nella colluttazione un poliziotto si è pure ferito, per fortuna solo lievemente.

Una volta fermato, l’uomo, un cittadino egiziano di 36 anni, è stato denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di declinare le proprie generalità, lesioni personali ed atti osceni in luogo pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (92)

  • Quante altre violazioni avrebbe dovuto commettere per essere arrestato?che legge di m...a abbiamo????????????????

  • La Boldrini non dice mai nulla in questi casi...come mai ????

    • Salvietta ministro interni ordine publico dove e’? Con la figlia di verdini ah

      • Bella risposta da id io ta !!! Cosa c’entra ?? Adesso vuoi anche dire che Salvini non si occupa di cose del genere ?? E cosa c’entra con la boldrini ?? Tanto per scrivere ca zza te !!!

        • Cosa centra la Boldrini? Mi sà che voi due siete "fratelli".

          • cmq la Boldrini c'entra perché lei difende sempre gli immigrati ma quando succedono cose del genere non commenta...facile così !!!

          • hahahaha e tu il cugino pi r la !!!

            • Già. E' evidente che tu da quello che scrivi e da come ragioni non sei diverso da quello che stringeva in mano l'egiziano. Un ragionamento senza insultare qualcuno non riesci proprio a farlo. Ti ritieni perfetto.

              • Sei uno di quegli sfig ati che quando non sa cosa dire grida all’insulto...dimmi quando ti ho insultato ?!? Tu invece l’hai fatto dicendomi che sono “come quello che stringeva in mano”...quindi chi insulta ?? Sei proprio triste

  • Viva le risorse di SALAAHHHHH

    • Salvietta non doveva rimpatriare tutti ah in tv da d urso

  • Oggi tutti a baciare Gesù in chiesa

    • Baciami il cu.lo

  • Dai su venerdì santo. Tutti buoni. E chi e’ senza peccato scagli la prima pietra

  • La Boldry che dice? Ah è già alle Maldive con i nostri soldi .... va beh aspettiamo di sentire Salah... ah pure lui è via con la Bazola? Siamo rimasti qua solo noi pirla a lavorare.

    • Ah no apprendo ora salvietta con figlia di verdini su yacht direzione Ibiza. Ah ah ah e noi qui e lompaghiamo

    • Salvietta e’ a Ibiza con la 34 esima fidanzata. E ordine publico chi lo fa ah capito la isoardi

    • Salvietta che dice ? Ministro interni X ordine publico? Ah e’ col fondo tinta dall d urso

  • Ma guarda un po'?? Sempre i soliti AfriCANI!!! Porti Chiusi!!

    • Oggi altro caso padre gioco sexi con figlia guarda un po’ lecsilite famiglue italiane . Italiani brava gente

  • saremmo uguali a loro... a questa gentaglia. basta che schifo

  • e se glie li tagliassimo i genitali? magari facendoglieli mangiare....???

  • Avatar anonimo di Federico C
    Federico C

    Si è ferito con la sega?

    • Avatar anonimo di Federico C
      Federico C

      pessima battuta lo so, ma passatemela se avessi scritto ciò che penso mi avrebbero dato del nondisinistra e del nongiusto come solo loro immacolati e puri sono

  • commesso da italiani Il rischio maggiore da familiari e conoscenti <B>Il 90% degli stupri commesso da italiani<br>Il rischio maggiore da familiari e conoscenti </B> ROMA - Non sono immigrati ma italiani i responsabili della piaga della violenza sulle donne nel nostro Paese. Secondo le stime dell'Istat, non più del 10% degli stupri commessi in Italia è attribuibile a stranieri, contro un 69% di violenze domestiche commesso a opera di partner, mariti e fidanzati. Dati che fanno crollare d'un colpo il luogo comune che associa l'immigrazione a una diminuzione della sicurezza nelle città italiane. commesso da italiani Il rischio maggiore da familiari e conoscenti <B>Il 90% degli stupri commesso da italiani<br>Il rischio maggiore da familiari e conoscenti </B> ROMA - Non sono immigrati ma italiani i responsabili della piaga della violenza sulle donne nel nostro Paese. Secondo le stime dell'Istat, non più del 10% degli stupri commessi in Italia è attribuibile a stranieri, contro un 69% di violenze domestiche commesso a opera di partner, mariti e fidanzati. Dati che fanno crollare d'un colpo il luogo comune che associa l'immigrazione a una diminuzione della sicurezza nelle città italiane.

    • Dimmi dove abiti che vengo a farmi una sega davanti alla tua porta di casa , ti suono e poi mi dici se vi piace

      • Attenti agli italiani fanno tutti i bravi e inorridiscono poi in famiglia fanno i porcellini da statistiche istat governative ministro interni

        • Tu non sei a posto

    • bravo Riki, hai ragione. io denuncerei la ragazza per aver invitato una persona regolare e ben educata a commettere tali atti. ma veramente? ma ce la fai ?!?!? o magari pensi che noi andiamo in giro dalle tue amate risorse invitandole a compiere tali gesti? veramente, ma ce la fai?!?! Te lo domando nuovamente!!

      • Attenti alle famiglie sono peggio delle risorse . Indagine istat governativa. Anche stamane su il giorno padre fa giochi sexi con figlia

        • E il marocchino a Napoli che ha ucciso un bambino figlio della sua compagna ed ha quasi ucciso la bimba?

    • Informati nei paesi Arabi come trattano le donne....

  • A me capitato una donna che si e’ masturbata davanti a me una ninfomane

    • L' hai detto al Capotreno ?

    • Cogli.one comunista di mer.da

    • Pensa se si fosse masturbato davanti a tua madre... cosa avresti fatto?

      • Pensa se la donna si fosse masturbata davanti mio padre????

        • Se la sarebbe ficcata?

  • Ma l'agente della polfer si è ferito per colpa della sega che si stava facendo l'egiziano?? È una ferita da arma da taglio quindi!

    • Ahahahaaha oppure ferito dalla pressione di 50000 bar del cumshot della risorsa

      • Salvietta il bullo dell ordine publico dove era ? Dalla d urso in tv? Truccato col fondotinta ah ah

        • Sei un cretino,vedrai che prima o poi quando si faranno una sega davanti a tua madre o a tua moglie cambierai idea

          • Carlo ma chi lo sposa quello s******to di Riki

            • Sposa? Minkia ma siete tutti vecchi qui? Non ci si sposa più dice cavolo vivete alla baggina

            • Hai ragione Massimo , secondo me difende così tanto i segaioli perché anche lui lo è

              • Non difendo sedaioli. Condanno tutti ibsegaioli del mondo di tutte le razze.

                • Anche io li condanno,italiani e non, dato che abbiamo già i segaioli nostrani io direi sarebbe meglio espellere tutti i pregiudicati stranieri

  • non si ferma un'emozione

    • No, si sega...

  • Ma perché raccapricciante non capisco

    • Il peccato e' negli occhi di chi guarda.

  • abbondanti libagioni di olio di ricino e manganellate a go go....poi vediamo se lo rifà....

  • corcarlo di mazzate chiunque sia

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Ancor di più se, come in questo ennesimo caso, è un nostro (s)gradito ospite, non scappato da guerre ma ugualmente accolto, curato, sfamato e riverito e che poi ci ripaga in questa solita maniera...

  • una risorsa egiziana che esporta la sua cultura

    • Avatar anonimo di Federico C
      Federico C

      Stava erigendo la sua piramide

      • Magari e' originario di Axum.

  • Ammesso e non concesso che è la solita RISORSA CHE PAGA LE PENSIONI che scappa dalla guerra che non c'è ed è un nuovo milanese, ma chiunwue fosse stato, sono esseri che nella vita civile non hanno spazio! Poi se qualcuno lo gonfiava di botte come meritava, si parlava di razzzzisssssssmmmmooooo e violenza

    • Sono d'accordo con Michael; affermazione pacata e sensata senza offendere nessuno. E' un dato di fatto.

    • bravissimo

  • Cioè masturbarsi davanti a lui???

  • Denunciato in stato di libertà???? ???? ???? ???? ????

  • penso che Voi e tutta la stampa di sinistra cercate di nascondere la nazionalità dei delinquenti (per NON favorire Salvini...) infatti in fondo all'articolo compare la speci****** E G I Z I A N O!!!!

    • Perchè casi di "ITAGLIANI" non ne ha mai sentiti??

      • Vorrei vedere se lo avesse fatto a tua figlia

        • commesso da italiani Il rischio maggiore da familiari e conoscenti <B>Il 90% degli stupri commesso da italiani<br>Il rischio maggiore da familiari e conoscenti </B> ROMA - Non sono immigrati ma italiani i responsabili della piaga della violenza sulle donne nel nostro Paese. Secondo le stime dell'Istat, non più del 10% degli stupri commessi in Italia è attribuibile a stranieri, contro un 69% di violenze domestiche commesso a opera di partner, mariti e fidanzati. Dati che fanno crollare d'un colpo il luogo comune che associa l'immigrazione a una diminuzione della sicurezza nelle città italiane.

  • Complimenti a chi non fa nulla per mandare al loro paese questi Basta.. rdi

    • E i ns dove li mandiamo che sono maggioranza le brave famiglie italiane

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Guardi io non sono leghista, anche se le ho le mie idee, ma non per difendere il Governo, forse comunque il meno peggio, di quelli politici e tecnici susseguitisi in Italia dal dopo guerra ad oggi, ma senza riforme, a partire dalla Giustizia, qualsiasi Amministrazione politica si trova con le mani legate e senza quindi veri poteri decisionali, pena denunce su denunce. I Governi democratici di qualunque sponda politica essi siano possono quindi fare poco o niente per cambiare le cose legalmente in Italia, tanto è diabolicamente complesso e ben strutturato il Sistema che sia io che lei come pure milioni d'Italiani non amiamo. La soluzione? Un potere esecutivo populista forte, sostenuto esternamente dai militari, come quello attuale vigente in Brasile. Paese che essendo anch'esso un Paese latino costituito in maggioranza da oriundi Italiani e Spagnoli, c'assomiglia molto e che pur non avendo il problema immigrazione selvaggia come in Italia ne ha però altri simili, vedi ad esempio corruzione ed alto tasso di criminalità. D'altronde non lo dice anche un antico e saggio detto: a mali estremi, estremi rimedi?

      • In parte ha ragione. Ma quello che mi dà fastidio è che ho dato fiducia anchio a gente o partiti diversi. Ma seppure sono solo in 2 a dover decidere non riescono a fare delle cose che difendono noi italiani o per spiegarmi meglio leggi che puniscano in maniera esemplare chi non le rispetta sia che siano italiani o stranieri. Potrebbero fare quello che vogliono non hanno problemi di numeri sia alla camera che in senato ma per ora non ho visto un gran ché ho dato fiducia perché ci avevano promesso che abbassavano le tasse ma poi si sente parlare di aumento dell'iva. Forse dovrebbero passare meno tempo in tv o sui social e fare leggi che proteggano i cittadini onesti. E che puniscano ma veramente chi sbaglia. Una volta mi è entrato in ladro in casa mentre eravamo tutti svegli. All'arrivo dei carabinieri mi è stato detto che avevo sbagliato a cercare di bloccarlo perché se gli fosse successo qualcosa avrei passato io dei guai non il ladro. Sembra una cosa giusta questa

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          Il Governo a guida PD precedente a questo seppur alleato palesemente con Alfano, Verdini, ecc.e con il sostegno nascosto ma non meno importante del Partito di Berlusconi, nella veste di occulto mentore, non solo ha impedito una buona riforma della Giustizia ma ha emesso provvedimenti a dir poco sciagurati, come il depenalizzare quasi 300 crimini ( alcuni molto gravi ) ed innalzare a 5 anni la soglia minima di pena per ( teoricamente ) entrare finalmente in galera. Giusto per citarne un paio che mi sono venuti a mente... Ad onor del vero però, questo della mala giustizia non è un problema recente, dato che è addirittura a partire dagli anni 50 che il legislatore "democratico" fa di tutto per sfasciare le leggi che una volta proteggevano noi poveri cittadini dalla delinquenza, diventata ora imperante e spesso pure impunita. Quindi non per difendere questo Governo, anche se, detto tra noi, a me Di Maio piace molto in quanto persona onesta ed equilibrata, ma in un solo anno, se ci pensa un attimo sono stati fatti "piccoli" ma signi******ti passi in avanti per far tornare la legalità in questo Paese bello ma disgraziato ( vedi discorso legittima difesa, richiesta inasprimento pene, tema riduzione tempi di prescrizione, ecc.ecc. ). Purtroppo però, bisogna qui essere più realisti del Re, una vera riforma della Giustizia cozza in Italia contro muraglie più poderose di quella cinese. Le spiego. Per cominciare bisognerebbe ritoccare, cosa difficilissima e assolutamente improba, la Costituzione, a partire dai codici e dalle procedure giudiziarie. Andrebbero poi destituiti e sanzionati i giudici assenteisti o che commettono gravi mancanze ed errori nel loro esercizio. Magistrati che dovrebbero essere poi indipendenti e non condizionati da un certo sistema politico ed a cui andrebbe comunque tolta la discrezionalità della pena, dato che le condanne son quasi sempre all'acqua di rose e comunque quasi mai commisurate alla gravità del crimine commesso ( vedi appunto prescrizioni, patteggiamenti, eccesso di garantismo, ecc.ecc. ). In poche parole la Legge deve tornare finalmente ad essere veramente uguale per tutti ed a favore del Popolo che nel Bel Paese è sovrano solo a belle parole, ma nei fatti invece... Questo immenso ed arduo lavoro capisce dunque anche lei non può essere fatto nel giro di pochi mesi, anche perché gli avvocati che siedono nei due rami del parlamento rappresentano, guarda caso, il gruppo professionale più numeroso ed il caos giustizia certo non va a loro svantaggio.Le pare? Detto questo, giusto anche per consolarci un po', diciamo però che con questo ultimo Governo siamo sulla buona strada anche se ancora lunghissima e dura da percorrere, se è vero che i sondaggi per le Elezioni Europee di Maggio danno ancora per trionfante la coalizione di destra populista. Le auguro comunque buone feste Pasquali con l'augurio che le cose cambino in meglio, se non per noi, almeno per le generazioni a venire.

          • Cristo, che tirata....io non riesco a scrivere cinque righe che il browser si resetta e cancella tutto.....

            • Avatar anonimo di Marko
              Marko

              Hai ragione caro Will , in genere sono prolisso e gran chiacchierone pure quando scrivo. La prossima volta quindi scriverò cane non mangia cane che è poi stringendo stringendo il concetto finale di tutto quello che ho scritto. Buone feste anche a te!

  • Da prendere e mettere in galera ma anche tra gli italiani ci sono maniaci purtroppo.

    • Si ma già abbiamo i nostri Italiani maniaci,dobbiamo anche sopportare sti bastar.di islamici del ca..zzo?

      • Nell' articolo non e' speci******ta la religione. Forse e' copto.......

      • No, non dobbiamo sopportare ne né quelli italiani ne quelli stranieri. Vanno puniti indipendentemente da dove arrivano senza dire, come purtroppo sempre più spesso mi sento rispondere, “almeno questi sono Italiani”...

        • Io dico che già abbiamo troppi delinquenti nostrani,Italiani,con questi sbarchi la delinquenza e' aumentata a dismisura,direi quindi di rimpatriare tutte le risorse pregiuducate ed in più rimpatriare chi non ha i requisiti per stare in Italia,e proporrei inoltre di mandare a casa anche chi non ha un lavoro, perché spero tu sia d'accordo con me che se una risorsa qualsiasi non lavora dovrà pur mangiare,vestirsi e sfiziarsi giusto? Quindi da qualche parte i soldi li deve fare uscire,converrai con me che può farli uscire solo in una maniera , spacciando o rubando,quindi a casa, ma non a chiacchiere come fa Salvini

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Mi scusi ma è sempre la solita tiritera di voi sinistri, che assomiglia ad un disco rotto. Io, giusto per farle un esempio su un mille, negli anni 90 ( mica nella Era paleozoica ) abitavo in un piano rialzato ad uno sputo ( meno di 50 metri ) da una Stazione Ferroviaria di una importante città. Mai successo niente e sì che non chiudevo quasi mai le porte e le finestre, sulla strada, erano sovente aperte per diverse ore. Ai tempi non esistevano ancora le sue amatissime risorse, a parte innocui anche se talvolta molesti vu cumprà e la delinquenza si riduceva per lo più a rubare stereo dalle auto o comunque a reati spesso minori. In questi ultimi 10 / 15 anni invece, la delinquenza ed i reati sessuali sono centuplicati e quasi tutti commessi da extracomunitari ed in rari casi da italiani ( magari non di prima generazione o facenti parte delle famigerate gang giovanili miste ). Consideri poi che in proporzione gli extracomunitari, per nostra fortuna anche se non si sa ancora per quanto tempo ancora, si stima massimo una decina d'anni, sono in proporzione minoritaria, circa 1 ogni 6 italiani e quindi si faccia un po' i calcoli su quanti crimini commettono proporzionalmente loro rispetto a noi autoctoni. Se poi cadiamo nel pregiudizio che anche gli Italiani lo fanno, eh ma mi scusi, allora lei mi ricorda il famoso discorso di quel potentissimo politico di sinistra che in Parlamento per difendersi da certe gravissime accuse ( per cui fu poi condannato ) esortò col famoso : ma così fan tutti, ergo...Lascio a lei le conclusioni. Stia serena e se può eviti di salire sui treni nazionali, glielo consiglia uno che li usa ( quasi ) tutti i giorni da una vita. Buona vita!

      • Scusi ma ha letto bene il mio commento? Io non ho assolutamente difeso questa persona, anzi ho detto che si merita la galera... in più semplicemente ho ricordato che abbiamo anche maniaci italiani o ci siamo dimenticati di tutti quegli stupratori e molestatori italiani che negli anni hanno fatto vittime? Sono tutti e ripeto TUTTI stranieri e non da mettere in galera... il problema vero è la nostra giustizia che per reati minori come le molestie recede pene minori e quindi questi soggetti si sentono “protetti” dal fatto che se tutto va male si faranno solo qualche mese di carcere a spese nostre... iniziamo a dargli pene severe e vediamo se ci pensano due volte! Tra l’altro le posso dire che abito da tutta la vita in zona stazione centrale a Milano e gli spacciatori, gli ubriachi e i drogati hanno solo cambiato il colore della pelle ma non sono mai aumentati...

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          Beata lei, cara Cecilia, che come Ambrogio crede forse di vivere in un altro Pianeta,tanta è la partigianeria che vi possiede e vi fa agire di conseguenza. Ma andiamo innanzitutto per gradi. Iniziamo a dire che sono d'accordo con lei, come pure presumo/spero il 99% degli Italiani , ad inasprire talune pene, in particolar modo quelle per stupro, reati finanziari ed omicidio. Reati questi che in alcuni Paesi, vedi Cina, sono addirittura puniti con la morte dei colpevoli. Sia però anche onesta con se stessa, abbandoni quindi per un attimo i suoi dogmi politici e sociali e si domandi quindi a che area politica dobbiamo questo quotidiano degrado sociale, dovuto, è inutile nasconderlo come ignobilmente fa la quasi totalità dei mass media schiavi del sistema a pensiero unico, in massima parte alla globalizzazione ed al trasferimento di masse formate da milioni di esseri umani, senza nulla da perdere e tutto da guadagnare, da un Continente all'altro. La invito quindi se desidera a vedere la risposta in merito che ho dato, qualche commento sopra, al gentile signore che si firma C e che condivide appieno le mie preoccupazioni in merito all'aumento esponenziale della criminalità ed al garantismo delle leggi dettate fino ad ieri da una certa ben definita area politica e gestite quindi di conseguenza. Guardi poi che con me parla come se aprisse una porta sfondata, dato che io anni fa feci mandare in prigione un disgraziato malato certo, ma pur sempre un pedofilo ma questi si fece veramente poco in gattabuia e fu addirittura reintegrato al lavoro. Ora quindi, sì all'inasprimento delle pene sopratutto per i criminali recidivi ed irrecuperabili, ma credo anche che bisogna tentare di rieducare socialmente chi sbaglia perché spesso è questa società malata ed ingiusta che non si cura dei più deboli, creando così i presupposti per un terreno fertile atto a generare persone asociali e pericolosamente deviate. Comunque, è bene dirlo, il carcere ha un costo sociale altissimo che paghiamo tutti noi, lei compresa e quindi il primo passo è sopratutto la prevenzione del crimine, sia con le buone ma anche, se serve, con le cattive maniere. p.s. Io abito da tanti anni a Milano, proprio nella sua zona ( probabilmente ci saremo pure incrociati per strada ) ma, nonostante il restyling della Centrale, voluto dalla "vecchia" giunta di centro destra guidata da Lady M. e con lo sceriffo Decorato, periodo in cui, se ben ricordo, ci fu in effetti pure un momentaneo considerevole abbassamento della marmaglia circolante, ora tutto è però apparentemente tornato come prima, anche se a prima vista ciò non appare, dato lo spiegamento di forze dell'ordine circolante nell'area ferroviaria e che induce i malviventi ad atteggiamenti più guardinghi e conseguentemente meno visibili. Buona Pasqua comunque anche a lei e che, opinioni diverse a parte, vinca il migliore alle prossime elezioni Europee, importante ago della bilancia anche per i nostri sempre più incerti destini nazionali.

          • Vede che conviene con me che la situazione non è diversa da molti anni fa? Purtroppo la nostra società non è organizzata da fare prevenzione e nemmeno per dare l’assistenza ai più deboli, o forse (spero non sia così;) più semplicemente non fa comodo... La situazione nella nostra zona (io ci sono nata e cresciuta) negli ultimi 40 anni non è cambiata affatto... semplicemente prima chi spacciava si nascondeva più facilmente perché aveva la pelle del nostro stesso colore... ora loro ( e le assicuro che ce ne sono, basta andare in alcuni parchetti della zona) danno le dosi da spacciare ai ragazzi di coloro e loro se ne stanno seduti sulla panchina ad aspettare di incassare a fine serata. Sono anche d’accordo con lei che il carcere ha un costo che ricade soprattutto sui cittadini che pagano le tasse e allora iniziamo a mettere in galera chi davvero se lo merita e non il Corona di turno che, per quanto abbia commesso un reato, può tranquillamente starmene ai domiciliari senza che lo si debba mantenere noi.... Ma in Italia si gioca a fare scalpore, quindi se si mette in galera il signor Corona che tutta Italia conosce e un signor nessuno che ha stuprato viene lasciato libero di girare per i più svariati motivi.... Le voglio solo dire un’ultima cosa lei ha detto “la partigianeria che vi possiede” quindi includendomi tra i partigiani “abbandoni i suoi dogmi politici e sociali”. Non appartengo a nessun gruppo politico e la partigianeria non mi possiede. Nella mia vita mi è capitato di votare sia partiti di destra che di sinistra a seconda di quanto mi convinceva la campagna elettorale ... poi ho smesso di credere alle tavolette che ci proprinano in campagna elettorale e mi sono soffermata a riflettere sul fatto che destra o sinistra che siano quello a cui puntano è prendere e tenersi ben stretta la poltrona in parlamento, promettendo leggi a tutela dei cittadini che però, nell’80% dei casi, a fine mandato ne la destra né la sinistra ha mai mantenuto... Alla fine chi ci rimette è sempre il povero cittadino....

            • Avatar anonimo di Marko
              Marko

              Cara Cecilia non mi fraintenda, mi sono probabilmente spiegato male. Come partigianeria non intendevo dire che lei è di idee "comunista" anche perché ( per fortuna nostra ) questa orribile e sanguinaria ( più di 100 milioni di morti ) dittatura è quasi scomparsa dal mondo, a parte Corea del Nord, Venezuela e pochissime altre Nazioni dove il popolo è schiavo, impoverito e brutalmente represso. Piuttosto intendevo signi******re che lei ( come me d'altronde ) è tenace e quindi "partigiana" a seguire le sue idee, anche se alle volte, mi scusi la franchezza, sono fin troppo utopistiche ed idealiste in un mondo dove principi e valori vengono strumentalizzati non solo dagli opposti schieramenti politici, ma e sopratutto dal sistema globale, che si finge democratico ma che in realtà obbliga intere Nazioni a sottostare al pensiero unico e globalista che lo contraddistingue facendolo passare coi mass media di regime come azione buonista ed umanitaria. Cosa che dal mio punto di vista (e per come hanno votato gli Italiani l'anno scorso) non è assolutamente veritiero. Alla fine però vede abbiamo, seppur partendo da punti di vista opposti, concordato appieno su molti punti e questo mi fa veramente piacere. Io poi guardi non ce lo su a morte solo col PD, che pero, l' ammetterà, è diventato la Nuova Democrazia Cristiana, e che è riuscito in quanto a disastri, persone indagate ( vedi ad es. l'altro ieri la regione Umbria ), politiche ed opere sociali solo verso gli extracomunitari e non pure verso gli italiani, Leggi inique, salvataggio Banche e poteri forti, ecc.ecc. a fare addirittura peggio di F.I. ma anche verso chi, vedi Lega, che aveva promesso, in campagna elettorale, di raddoppiare la miserevole pensione ( 279€ mensili ) a noi disabili e poi non l'ha fatto, per tornare invece sul costosissimo discorso TAV, mangiatoia utile a pochi e non certo per pendolari e cittadini. Coi soldi sprecati della TAV, in quanto riconosciuta da 6 esperti indipendenti su 7, come opera inutile in quanto, sopratutto, anti economica, e con le annose multe miliardarie per l'opera programmata e mai realizzata del Ponte di Messina, tanto caro a Berlusconi e company, ora avremmo i soldi per gli invalidi e un parco trasporti pendolari degno di questo nome al posto dei carri bestiame attuali. Ah dimenticavo l'areo presidenziale del Bomba usato 1 volta solo da lui per fare bella figura con Obama e costatoci a noi cittadini quanto una Finanziaria...Concludendo " Alla fine chi ci rimette è sempre il povero cittadino " afferma ed ha perfettamente ragione e con questa frase, solo apparentemente scontata, mi fa venire in mente quello che un giorno esternò Gramsci al suo ( ex ) amico Mussolini e cioè che il padrone, rosso o nero che sia, sempre padrone è, e quindi di certo fa solo i suoi interessi prima, eventualmente, di quelli del Popolo.... Ora quindi si tratta, prendendo spunto invece dal grande Indro Montanelli, di scegliere, quando si va a votare, il padrone che a noi appare meno peggiore....Auguri di buona Pasqua.

      • beato te, io negli anni 90 vivevo a Milano nella zona 7 ed era pieno di drogati e spacciatori tutti italiani.

        • Ma vai a fare in cu.lo... cog.lione ti farei incul.are da un negr.o poi vediamo se parli ancora

        • Avatar anonimo di Marko
          Marko

          Bravo, hai detto la tua! Ora invece, se permetti, siamo nell'anno del Signore 2019 ed anche oggi una giovane ragazza è stata trovata morta per droga dentro la sua auto, no nella zona 7, ma in un benestante e borghese paese del ricchissimo profondo Nord ove gli spacciatori africani spadroneggiano alla luce del sole. No, io non abitavo a Milano ma in una più piccola ma popolosa città ma comunque frequentavo tutte le sere la metropoli e quindi so bene di cosa parlo, dato che prostituzione e droga sono tra i crimini più vecchi del mondo, a qualunque latitudine. Che dirti ancora? se non bravo, dato che confermi appieno, quello che dicevo io e cioè che a quei tempi,per molti di noi non belli, ma addirittura, nel bene e nel male favolosi, non c'erano le amatissime risorse del PD e quindi i reati, numericamente parlando assai inferiori ad oggi, tra cui anche logicamente lo spaccio, erano gestiti giocoforza solo da Italiani. p.s. Io ho avuto alcuni amici, tra cui, in particolare una sfortunatissima, dolcissima e bellissima ragazza, caduti non certo per colpa loro nel giro della droga e, ti posso assicurare che erano tutto tranne che delinquenti ma piuttosto avevano alle spalle terribili realtà che non auguro a nessuno. p.s. 2 La mia amica in questione, dopo una breve vita vissuta però come fosse una lenta agonia straziante, infine si suicidò con una overdose nella puzzolente toilette di un treno sola ed abbandonata molto peggio che un cane. p.s.3 Domanda retorica.La zona 7 adesso con le varie fallimentari ed anti populiste giunte di centro destra e centro sinistra è migliorata o è rimasta degradata tale e qual'è? ( com'è purtroppo il destino ineluttabile delle periferie delle grandi città ). Buona vita!

  • le nostre risorse

    • commesso da italiani Il rischio maggiore da familiari e conoscenti <B>Il 90% degli stupri commesso da italiani<br>Il rischio maggiore da familiari e conoscenti </B> ROMA - Non sono immigrati ma italiani i responsabili della piaga della violenza sulle donne nel nostro Paese. Secondo le stime dell'Istat, non più del 10% degli stupri commessi in Italia è attribuibile a stranieri, contro un 69% di violenze domestiche commesso a opera di partner, mariti e fidanzati. Dati che fanno crollare d'un colpo il luogo comune che associa l'immigrazione a una diminuzione della sicurezza nelle città italiane.

  • Avatar anonimo di Marko
    Marko

    E dovremmo essere noi Italiani, noi Occidentali, secondo l'ignobile disegno dei cattocomunisti a doverci integrare e sottomettere, in casa nostra, a certe culture ancora così primitive e violente? Ma vogliamo scherzare?

  • SEMPLICE basta fare come il dente. Se il "coso" gli duole l'unica soluzione è tagliarlo, così si toglie subito il dolore

    • Avatar anonimo di Marko
      Marko

      Cioè come nel buon Vecchio Antico Testamento e cioè occhio per occhio, dente per dente....

      • Avatar anonimo di Federico C
        Federico C

        pensavo farlo oggetto passivo di gangbang africana ergastolana...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Milano, parte la lotta contro i biglietti Atm a 2 euro: tornelli bloccati in metro e ticket 'gratis'

  • Cronaca

    Ladri smurano la cassaforte e la calano con abiti e lenzuola: maxi colpo da 250mila euro

  • Cronaca

    "Sono un giornalista di MilanoToday": finto cronista entra al workshop, ruba e scappa

  • Incidenti stradali

    Cade in bici e resta incastrato per 35 ore in un canale: trovato dopo due giorni di ricerche

I più letti della settimana

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Incidente in A8, Suv tampona camion e si ribalta: morti due ragazzi, altri due feriti. Foto

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Sciopero generale dei mezzi: a Milano venerdì rischio stop a metro, tram, autobus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento