Odore di "erba" in tutto il condominio, presa coppia di spacciatori: in casa 27 piantine

In manette sono finiti un quarantaduenne italiano e una quarantunenne brasiliana. A tradirli è stato l'odore di marijuana che si è diffuso in tutto il condominio di piazzale Biancamano

In casa avevano 27 piantine - Foto repertorio

Gli affari, a giudicare dai soldi in contanti trovati in casa loro, andavano bene. Purtroppo per loro, però, non avevano fatto i conti con la “scia” lasciata dai loro stessi affari. 

Due spacciatori, un italiano di quarantadue anni e una brasiliana di quarantuno, sono stati arrestati venerdì pomeriggio con l’accusa di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti sono arrivati a casa loro, un appartamento in piazzale Biancamano, dopo aver ricevuto numerose segnalazioni dai condomini, insospettiti dal forte odore di marijuana presente nel palazzo. 

Nell'abitazione dei due, entrambi arrestati, gli agenti hanno trovato ventisette piante di marijuana, due chili e mezzo di droga già essiccata, cinquemila euro in contanti e numerose attrezzature per la coltivazione delle piante e la preparazione delle dosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento