Odore di "erba" in tutto il condominio, presa coppia di spacciatori: in casa 27 piantine

In manette sono finiti un quarantaduenne italiano e una quarantunenne brasiliana. A tradirli è stato l'odore di marijuana che si è diffuso in tutto il condominio di piazzale Biancamano

In casa avevano 27 piantine - Foto repertorio

Gli affari, a giudicare dai soldi in contanti trovati in casa loro, andavano bene. Purtroppo per loro, però, non avevano fatto i conti con la “scia” lasciata dai loro stessi affari. 

Due spacciatori, un italiano di quarantadue anni e una brasiliana di quarantuno, sono stati arrestati venerdì pomeriggio con l’accusa di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti sono arrivati a casa loro, un appartamento in piazzale Biancamano, dopo aver ricevuto numerose segnalazioni dai condomini, insospettiti dal forte odore di marijuana presente nel palazzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'abitazione dei due, entrambi arrestati, gli agenti hanno trovato ventisette piante di marijuana, due chili e mezzo di droga già essiccata, cinquemila euro in contanti e numerose attrezzature per la coltivazione delle piante e la preparazione delle dosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento