Odore di "erba" in tutto il condominio, presa coppia di spacciatori: in casa 27 piantine

In manette sono finiti un quarantaduenne italiano e una quarantunenne brasiliana. A tradirli è stato l'odore di marijuana che si è diffuso in tutto il condominio di piazzale Biancamano

In casa avevano 27 piantine - Foto repertorio

Gli affari, a giudicare dai soldi in contanti trovati in casa loro, andavano bene. Purtroppo per loro, però, non avevano fatto i conti con la “scia” lasciata dai loro stessi affari. 

Due spacciatori, un italiano di quarantadue anni e una brasiliana di quarantuno, sono stati arrestati venerdì pomeriggio con l’accusa di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti sono arrivati a casa loro, un appartamento in piazzale Biancamano, dopo aver ricevuto numerose segnalazioni dai condomini, insospettiti dal forte odore di marijuana presente nel palazzo. 

Nell'abitazione dei due, entrambi arrestati, gli agenti hanno trovato ventisette piante di marijuana, due chili e mezzo di droga già essiccata, cinquemila euro in contanti e numerose attrezzature per la coltivazione delle piante e la preparazione delle dosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, la metro cresce ancora: dal governo arrivano i soldi per prolungare la linea rossa

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

Torna su
MilanoToday è in caricamento