Coronavirus, la polizia sequestra 20mila mascherine e multa uomo per oltre 6mila euro

Il titolare di un negozio di elettronica stava acquistando 10mila mascherine chirurgiche

Le mascherine

Mascherine sequestrate e mega multa ad un uomo. È quanto è avvenuto mercoledì pomeriggio, in centro a Milano, quando la polizia di Stato ha intercettato un carico di 20mila mascherine chirurgiche prive di certificazione, pronte per essere smerciate, interrompendone la compravendita.

Intorno alle ore 17.30 gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Centro, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Prina una donna cinese che con fare sospetto e guardingo, segnalava ad un uomo a bordo di un auto, come parcheggiare quest’ultima in corrispondenza di un furgone.  La donna, aiutata da altro uomo cinese, e l’italiano hanno quindi avvicinato i rispettivi veicoli e dopo aver aperto le portiere, hanno trasbordato dal furgone all’autovettura 3 grosse scatole. 

L'acquisto di mascherine prive di certificazione

I poliziotti del Commissariato Centro sono subito intervenuti identificando i tre e verificando il contenuto delle scatole. Dal controllo è emerso che l’uomo, un italiano 42enne, titolare di un negozio di elettronica in un comune del Varesotto, stava acquistando 10mila mascherine chirurgiche dall’uomo cinese di 52 anni, grazie all’intermediazione della connazionale residente in via Prina, e che altri 10mila dispositivi, contenuti in altri cartoni all’interno del furgone, erano verosimilmente destinati ad altro acquirente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le ventimila mascherine sono risultate prive di certificazione CE e pertanto gli agenti della polizia di Stato hanno richiesto l’intervento della polizia locale di Milano -  Sezione Annonaria che ha poi proceduto al sequestro amministrativo delle stesse, sanzionando anche il venditore 52enne cinese ai sensi del Dlgs 475/92, inerente la normativa sui dispositivi di protezione individuale, e per l’inottemperanza al Decreto emesso per l’emergenza sanitaria per un totale di 6.400 euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento