Massaggi con finale hard, chiuso un centro "olistico": nei guai 51enne milanese

A finire in manette sono stati due imprenditori, titolari di altrettanti centri, già noti alle forze di polizia

Massaggi

Ufficialmente, al loro interno, venivano eseguiti massaggi tantrici o olistici ma, dietro questo tipo di pubblicità, si nascondeva un vasto giro di prostituzione, come riporta RiminiToday.

A scoprire cosa si nascondeva dietro le vetrine del centro 'Namastè' a Borgo Santa Maria di Pesaro e del 'Villa Principe' a Rimini sono stati gli inquirenti della squadra Mobile della Questura di Pesaro che, nell'ambito dell'operazione "Happy ending", hanno arrestato i due titolari dei centri e messo sotto sigilli le attività.

Secondo quanto emerso, le ragazze erano specializzate in massaggi in topless e finale con prestazioni sessuali ed erano richiestissime da imprenditori, professionisti e benestanti.

Prezzi non certo popolari, quelli praticati nei due centri, con tariffe che partivano dai 200 euro in su e che, ogni giorno portavano ogni ragazza a produrre incassi per 1.000-1.500 euro facendo ipotizzare agli inquirenti un giro d'affari da oltre 40mila euro al mese. A finire in manette, colpiti da un'ordinanza di custodia cautelare, sono stati i due titolari delle attività: un 51enne di Milano ma residente a Pesaro e un 39enne di Bologna, residente nel riminese. Per loro l’accusa è di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • scusateb ma pure la pugnetta rientra nei massaggi, quindi che reato c'è?

  • Avatar anonimo di Dody
    Dody

    Ragazzi oramai non mi diverto piu' senza leggere le str....te di Luigi.

  • a sbrangate ( cit.) tutte ste cinesi..

    • Citazione di Luigi???

  • Namaste’... occidentalis karma

  • Ma la polizia sa che anche a Milano ci posti del genere?

    • Avatar anonimo di novantasei
      novantasei

      Tutti lo sanno che dappertutto ci sono posti del genere, ma in molti di questi (secondo me) ci sono accordi con personaggi che li proteggono, oppure cosa poco probabile, ma nessuno gli vieta di restare comunque nella legalità. Infatti non è la presenza del rapporto sessua.le ad essere illegale, ma il suo sfruttamento. Dunque se la/il massaggiatrice/massaggiatore non è obbligato dal negozio e lo fà di sua iniziativa... con le dovute regole resta legale.  

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Torna a casa col tassista abusivo conosciuto in discoteca: donna violentata e sequestrata

  • Scioperi

    Sciopero Ryanair per il 28 settembre: i voli cancellati e la procedura per il rimborso

  • Rozzano

    Folle inseguimento di 30 km sulla tangenziale: Bmw sperona i carabinieri ma poi si schianta

  • Sport

    Video gol Inter-Fiorentina 2-1: azioni salienti e highlights

I più letti della settimana

  • Il "miracolo" dei carabinieri: 40 minuti con la supercar per portare tre organi da trapiantare

  • Incidente a Milano: 'sfondano' Smart con la moto, morti Marco ed Emiliana, 29 e 23 anni

  • Inter-Totthenam 2-1: Trevisani e Adani di Sky in versione ultras e scoppia la polemica. Video

  • Incidente sulla circonvallazione tra una Smart e una moto: morti due giovani

  • Milano, i biglietti Atm costeranno 2 euro da fine marzo 2019: come cambiano le tariffe

  • Uomo blocca bus in strada, prende a pugni il vetro e minaccia l'autista: 'Ti sparo, ti uccido'

Torna su
MilanoToday è in caricamento