Metropolitana M1 sospesa: brusca frenata a Cadorna, 9 feriti tra cui 2 bambini

Si è attivata la frenata d'emergenza per l'eccessiva velocità, proprio come qualche giorno fa a Loreto sulla M2

Repertorio

Un copione già visto pochi giorni fa: il treno della metropolitana fa una brusca e improvvisa frenata, diversi passeggeri ne subiscono le conseguenze (cadute e contusioni) e poi la circolazione viene bloccata. E' successo sabato 9 marzo, poco dopo le quattro del pomeriggio, a Cadorna. L'esito, riferisce l'Azienda Regionale di Emergenza Urgenza, è di nove passeggeri in ospedale, di cui un bambino di 1 anno e uno di 8 anni, per fortuna in condizioni non gravi (foto in basso di Alan Polimeni).

soccorso banchina metro cadorna 118 - alan polimeni-2

La prima comunicazione agli utenti è scarna e riporta solo l'indispensabile: Atm, via Twitter, ha informato che tra Cadorna e Pagano, sulla linea rossa del metrò, è stata bloccata la circolazione "per soccorrere un passeggero a bordo treno". E per "accertare le cause dell'evento". Pochi minuti dopo, la precisazione: "In seguito all'attivazione di una frenata di sicurezza". E la circolazione è stata in realtà bloccata anche da e fino a Cairoli. 

Ai passeggeri anche l'annuncio dell'arrivo di bus sostitutivi per ovviare all'inconveniente. Con i consigli (in successivi tweet) riguardo ai mezzi alternativi soprattutto per lo snodo di Cadorna. Infine, intorno alle cinque e un quarto, la comunicazione che i treni stanno gradualmente riprendendo la circolazione regolare, ma la fermata di Cadorna resta comunque chiusa per permettere di proseguire nel soccorso ai passeggeri.

Nove passeggeri in ospedale

Come si diceva, i passeggeri contusi che sono stati portati in ospedale (alla De Marchi, al San Paolo, al Policlinico e al Città Studi) sono nove, tra cui un bambino di 1 anno e un altro bambino di 8 anni. Tutti in codice verde, quindi con lievi ferite. Inevitabile ricordare quello che è avvenuto sulla M2 a Loreto il 4 marzo: esattamente lo stesso copione. In quel caso, cinque passeggeri contusi.

La nota di Atm

In serata, Atm ha spiegato con una nota ufficiale che "sono in corso tutti gli approfondimenti necessari sulle cause della frenatura di sicurezza che si è attivata sul treno in entrata alla stazione di Cadorna". E, a nome di Atm, il direttore generale Arrigo Giana "assicura che l’azienda farà tutto ciò che è necessario per essere d’aiuto concreto alle persone coinvolte". 

E' stata anche indetta una conferenza stampa per domenica 10 marzo a mezzogiorno in cui il management di atm incontrerà i giornalisti per approfondire i fatti e rispondere alle domande.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

  • Come tenere lontane le formiche con rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento