Fa inversione e uccide una donna: perizia sull'incidente del cantante Michele Bravi

Rosanna Colia, una donna di 58 anni, è stata travolta mentre era alla guida della sua moto

Bravi

La Procura di Milano ha deciso di disporre una 'consulenza cinematica' per ricostruire l'incidente stradale che ha visto protagonista, il 22 novembre scorso, il cantante 24enne Michele Bravi e nel quale è morta una donna di 58 anni che era in sella a una moto. L'accertamento, affidato ad un perito ingegnere, servirà a fare chiarezza sulle cause dello scontro nell'inchiesta per omicidio stradale, coordinata dal pm Alessandra Cerreti, a carico del vincitore di X Factor 2013, nonché autore del libro 'Nella vita degli altri'.

Stando ai primi accertamenti della polizia locale, la motociclista era morta dopo essersi schiantata contro l'auto guidata da Bravi che avrebbe effettuato un'inversione di marcia vietata in via Chinotto, a Milano.

L'incidente mortale che ha coinvolto Bravi

E' morta ufficialmente poco dopo l'arrivo in ospedale, anche se i soccorritori del 118 l'avevano portata via dal posto dell'incidente - via Generale Edoardo Chinotto a Milano - già in arresto cardiaco. Il suo cuore non si è più ripreso. Rosanna Colia, una donna italiana di 58 anni, è stata travolta mentre era alla guida della sua moto Kawasaki.

Ad ucciderla è stata una Bmw del servizio di car sharing DriveNow, guidata dal giovane di 24 anni, l'ex vincitore di X Factor Michele Bravi. Il noto cantante, stando a quanto accertato dalla polizia locale, avrebbe fatto un'inversione di marcia senza dare precedenza.

L'impatto, rivelano i 'ghisa' che hanno fatto i rilievi, è stato brutale. La Bmw ha centrato in pieno la motocicletta: alle 19.49 di giovedì. La donna, residente a Milano, ha battuto il volto con violenza probabilmente contro l'asfalto.

I medici dell'Azienda regionale emergenza urgenza, arrivati con un'automedica e un'ambulanza, hanno riferito a MilanoToday di un trauma facciale importante. Il personale sanitario ha provato a rianimarla prima sul posto e durante il trasporto all'ospedale San Carlo, inutilmente.

Da piazzale Beccaria sono arrivate diverse pattuglie per fare i rilievi e gestire il traffico in zona Bande Nere, rallentato per l'episodio. La dinamica, stando alle info della locale, era chiara fin dal principio. La moto e l'auto sono state sequestrate. Per il noto artista 24enne alla guida del car sharing potrebbe configurarsi l'accusa di omicidio stradale.

Chi è Michele Bravi

Nato a Città di Castello nel 1994, ancora liceale decide di iscriversi ai provini di X Factor e viene preso nel cast. Durante il programma è notato da Tiziano Ferro che scrive per lui, insieme a Zibba, La vita e la felicità, l'inedito che lo porterà poi alla vittoria del talent. Il singolo raggiunge la prima posizione nella classifica FIMI e il 24 gennaio 2014 viene certificato disco d'oro per aver superato la soglia delle 15mila copie vendute. Da lì, poi, la carriera è in un crescendo significativo fino alla partecipazione a Sanremo con il quarto posto.

Giovedì sera, Michele è rimasto coinvolto in un incidente stradale in cui purtroppo la conducente dell’altro veicolo interessato, non è sopravvissuta. Confidiamo nel lavoro della Magistratura nella determinazione delle responsabilità del sinistro. Quanto accaduto ha certamente ed intimamente sconvolto le vite di tutti coloro che erano legati alla persona che non c’è più e a Michele. In questo momento nel rispetto del dolore di tutti, gli impegni professionali presi in precedenza saranno annullati. Nello specifico: i due live di domenica 25 novembre presso il Teatro Principe di Milano sono ANNULLATI il live di mercoledì 28/11 a Roma presso la location Largo Venue ANNULATO Vi preghiamo di rispettare il silenzio di Michele in modo che chi di dovere possa fare il proprio lavoro senza interferenze. Il team di Michele Bravi

(@michelebravi) in data: Michele BraviUn post condiviso da

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Il Berlusca sara' venuto nelle mutande, quando ha saputo dell' arrotamento causato dalla figlia della Boccassini.

    • Pure io!

  • Se Miche' finisce in galera, il suo c%÷o ha i microsecondi contati.

  • Non voleva certamente uccidere ma la sua leggerezza la pagherà cara... sono 2 famiglie rovinate

  • Ok, appurata l'inversione vietata, ma la moto a cge velocità andava? perche se andava a 50 km/h hai un certo incidente, se sfrecciava a velocità maggiore.... hai voglia di frenare o cercare di schivare un auto... lo dico con cognizione di causa, un mio cugino in moto é morto in un incidente analogo e non andava a 50 orari ma minimo il doppio al momento dall'impatto. la perizia serve per appurare anche questo

    • Camminando, se dovessi inciampare e picchiare male la testa puoi morire...e vai a 4-5 Km/h....in moto anche a 45 km/h le possibilità nefaste sono molto alte...la cosa peggiore e leggere cosa c'è scritto sul suo profilo instagram...ci sono un sacco di adolescenti che sono tristi perchè non dice nulla sui social e la loro vita è tremendamente triste. Che pena!

    • La perizia potrà al più decretare un concorso di colpa ma una condanna non gliela toglie nessuno così come la revoca per almeno cinque anni della patente.

      • infatti, ma se c'è il concorso di colpa serve appurarlo alle assicurazioni, non immagini cosa non faranno pur di pagare meno

        • quando c'è un ferito grave o il morto purtroppo poi comincia un iter di perizie e verifiche che nn ti dico

          • C'È processo penale a partire da prognosi superiori ai 40 GG.

  • Io dico sempre, se stai per fare una cosa vietata almeno mettici la massima attenzione e prudenza.

    • se è vietata non ci devi mettere nulla, fai 100 m in piu, trovi un incrocio e torni indietro nel rispetto del codice. purtroppo per molti il mondo reale è un videogioco dove male che vada premi reset e ricominci la partita

  • Strano che per un personaggio famoso non si sia mosso direttamente il capo della polizia locale, come è avvenuto nel caso dell'omicidio del primario infettivologo da parte di Alessia Nobili, figlia dei PM Ilda Boccassini e Alberto Nobili. Lì il capo dei Ghisa ha coperto tutte le tracce che ha potuto. Probabilmente la nota figlia di era ubriaca ma casualmente non le hanno fatto la alcoltest. I solerti genitori pm non mi risulta siano indagati per il reato di abuso d' ufficio. Che strano!!

    • un po' come quel carabiniere che ha fatto inversione in circonvallazione, che ha ammazzato nicolò luckenbach, al quale non hanno manco fatto i rilievi o l'alcol test o qualsiasi altra cosa solitamente viene fatta in caso di incidente con feriti... figuriamoci quando c'è un morto.. con la differenza che la signorina alice nobili è indagata dal primo momento... voi confondete il dare in pasto ai cani affamati delle notizie con eventuali carichi giudiziari ma vi svelo che sono cose differenti.

    • Ho sbagliato il nome dell'assassino. È Alice Nobili, non Alessia!

Notizie di oggi

  • Politica

    Il sindaco Beppe Sala fuori dal Palasharp: "Qui a Milano una moschea deve esserci". Video

  • Incidenti stradali

    Lascia una ragazza morta dopo lo schianto, fugge e manda il padre: fermato il "pirata"

  • Cronaca

    Manifestanti "morti" a terra in piazzale Loreto: la protesta contro i Cpr e Matteo Salvini. Video

  • Sport

    Video gol e sintesi Atalanta-Milan 1-3: doppietta Piatek e Calhanoglu

I più letti della settimana

  • Milano, l'ex concorrente del Gf minacciato in stazione Centrale: "Aggredito per la droga"

  • Mobili "rubati" o venduti a parenti con i prezzi falsi: maxi truffa da Ikea, 30 lavoratori nei guai

  • Lascia una ragazza morta dopo lo schianto, fugge e manda il padre: fermato il "pirata"

  • Milano, tragedia sfiorata nella fermata metro a Loreto: cede gradino della scala mobile

  • Incidente su A4, tragico schianto tra due camion: un morto e tre feriti

  • Manifestanti "morti" a terra in piazzale Loreto: la protesta contro i Cpr e Matteo Salvini. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento