Minaccia l'ex due volte in un giorno e tenta di entrare in casa sua: arrestato

L'uomo è tornato di sera dopo averci provato di mattina, ma questa volta i carabinieri sono intervenuti in tempo e lo hanno arrestato

Repertorio

Venerdì mattina la sua ex fidanzata lo aveva denunciato in caserma per atti persecutori, perché l'aveva minacciata e insultata sferrando calci e pugni alla porta d'ingresso del suo appartamento. Diverse ore più tardi ci ha riprovato e questa volta sono intervenuti immediatamente i carabinieri, che lo hanno colto sul fatto. Lui li ha aggrediti violentemente ma è stato reso inoffensivo e arrestato.

E' successo a Lainate. La prima "puntata", come si diceva, al mattino. L'uomo, un italiano di 42 anni incensurato, si era presentato sul pianerottolo in cui vive l'ex fidanzata, una romena di 39 anni, e aveva picchiato contro la porta dell'appartamento con pugni e calci, insultandola e minacciandola per diversi minuti. Lei si era poi recata in caserma per denunciare l'episodio.

Ci riprova, arrestato

In serata, verso le undici, il 42enne è ritornato su quel pianerottolo e ha ricominciato a insultare l'ex, pretendendo di entrare in casa. La donna ha chiamato il 112 chiedendo aiuto. Alla vista dei militari, il 42enne, visibilmente ubriaco, li ha aggrediti senza comunque ferirli ed è stato poi ammanettato. Risponde di resistenza a pubblico ufficiale e atti persecutori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Milano, furto nella casa in Duomo: sparite valigie, 5mila euro e le chiavi della Porsche

Torna su
MilanoToday è in caricamento