Costringe i commercianti a consegnargli denaro e bevande alcoliche

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri

Da qualche tempo perseguitava diversi commercianti di Pieve Emanuele, nell'hinterland sud di Milano. Così i carabinieri - ricevute le denunce e le segnalazioni da parte delle vittime - hanno compiuto verifiche e controlli, scegliendo soprattutto persone già note alle forze dell'ordine.

E alla fine hanno individuato il responsabile. Si tratta di un 40enne che vive nella cittadina. L'uomo è stato arrestato nel pomeriggio del 16 maggio e portato nel carcere di San Vittore. Minacciava di continuo i negozianti, sia quelli di piazza Puccini (dove c'è un centro commerciale) sia di altre zone di Pieve Emanuele, riuscendo così a estorcere denaro e bevande alcoliche.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

Torna su
MilanoToday è in caricamento