Costringe i commercianti a consegnargli denaro e bevande alcoliche

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri

Da qualche tempo perseguitava diversi commercianti di Pieve Emanuele, nell'hinterland sud di Milano. Così i carabinieri - ricevute le denunce e le segnalazioni da parte delle vittime - hanno compiuto verifiche e controlli, scegliendo soprattutto persone già note alle forze dell'ordine.

E alla fine hanno individuato il responsabile. Si tratta di un 40enne che vive nella cittadina. L'uomo è stato arrestato nel pomeriggio del 16 maggio e portato nel carcere di San Vittore. Minacciava di continuo i negozianti, sia quelli di piazza Puccini (dove c'è un centro commerciale) sia di altre zone di Pieve Emanuele, riuscendo così a estorcere denaro e bevande alcoliche.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

Torna su
MilanoToday è in caricamento