Monza, Vigili violenti picchiano volantinatori dei centri sociali

Distribuivano volantini nel centro di Monza contro i Cpt e contro la Croce Rossa che opera al loro interno. Aggrediti un gruppo di manifestanti dei centri sociali, da un manipolo di vigili urbani troppo zelanti

Stavano distribuendo volantini contro l’attività della Croce Rossa all’interno dei centri di detenzione ed espulsione per gli immigrati regolari. Tre persone, tra cui un anziano, sono state aggredite dai vigili urbani del Comune di Monza.

I tre hanno rifiutato di mostrare i loro documenti di identità alla richiesta delle autorità, che hanno allora deciso di passare alle maniere forti: un ragazzo è addirittura caduto a terra e si è ritrovato il ginocchio di uno dei vigili sulla gola. Tutto questo davanti agli occhi dei monzesi che passeggiavano per le vie del centro nel pomeriggio soleggiato di ieri.

La lista Sinistra per Monza e Brianza aveva sul posto dei suoi rappresentati, che si sono affrettati a confermare tutto: percosse, spintoni contro le volanti, manette e botte.

La Polizia Locale difende l’operato dei suoi agenti sostenendo che la reazione è stata proporzionata alla resistenza posta dai manifestanti, che avrebbero cercato lo scontro con le autorità a tutti i costi.

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, incendio sulla tangenziale Ovest: camion avvolto e distrutto dalle fiamme

Torna su
MilanoToday è in caricamento