Senza documenti durante un controllo, 28enne morde al braccio un poliziotto

In manette per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale è finito un cittadino originario della Guinea con numerosi precedenti. Dieci giorni di prognosi agli agenti

E' stato sorpreso senza documenti di identità durante un controllo sabato sera, in piazza Castello, e di fronte ai poliziotti ha perso il controllo, dando in escandescenze e aggredendo gli agenti.

In manette, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, è finito un cittadino straniero originario della Guinea di 28 anni. Il ragazzo ha colpito al volto uno dei due agenti di pattuglia e lo ha morso, ferendolo al braccio destro e poi ha aggredito anche il secondo poliziotto.

Una volta immobilizzato il 28enne è stato accompagnato in Questura a Milano dove è scattato l'arresto. Sul conto del giovane sono emersi numerosi precedenti penali, anche specifici, per violenza, detenzione di sostanza stupefacente e tentato furto in appartamento. 

I due poliziotti invece a causa delle ferite riportate hanno dovuto far ricorso alle cure mediche del Policlinico e hanno riportato lesioni guaribili in dieci giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento