Donna aggredita al cimitero per la borsetta: ha un infarto e muore poco dopo in ospedale

L'aggressore è fuggito. I carabinieri lo stanno cercando. La donna è morta poco dopo

Foto repertorio

Un giovane si era avvicinato a lei e aveva cercato di portarle via la borsa. Lei aveva resistito ed era riuscita a farlo fuggire. Poi, però, ha avuto un malore, che le è stato fatale. 

Una donna di sessantatré anni, Maria Colombo, è morta alle 22 di mercoledì 2 gennaio all'ospedale di Carate Brianza a causa di un infarto. In quell'ospedale, stando a quanto accertato dai carabinieri del comando provinciale di Milano, c'era finita poche ore prima - alle 16.30 - dopo essere stata aggredita in strada nel paese Brianzolo. 

La 63enne, infatti, era rimasta vittima di un tentativo di scippo avvenuto al cimitero comunale di via Milite Ignoto. Lì, un uomo - per ora fuggito - aveva cercato di strapparle la borsa, ma era stato poi costretto ad allontanarsi a mani vuote. Subito dopo, però, la donna si era accasciata al suolo colpita da un infarto ed era stata trasporta in ospedale, dove poi i medici ne hanno certificato il decesso. 

I militari hanno già ascoltato i testimoni presenti sul luogo del tentato scippo e stanno ora dando la caccia al rapinatore, che sarebbe un giovane. Per lui l'accusa ipotizzata è quella di morte in conseguenza di altro reato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento