Milano, donna morta in casa da una settimana: i vicini chiamano la polizia per il cattivo odore

Il corpo, complice il caldo agostano che ha 'svuotato' la città, era in stato di decomposizione

Repertorio

Morta in casa da giorni, almeno una settimana, nella più totale solitudine. E' successo ancora e certamente succederà di nuovo. Milano, via Privata Paolo Paruta, zona Cimiano. La polizia interviene mercoledì perché i vicini capiscono che qualcosa che non va. Da quel appartamento fuoriusciva un odore inconfondibile: quasi insopportabile. Gli agenti avvertono anche i vigili del fuoco. Sono loro ad aprire la porta per far entrare i poliziotti.

La scena è quella di un'abitazione chiusa dall'interno. Tutto è in ordine fuorché nella stanza da letto, dove per terra c'è il cadavere della donna, un'italiana di 52 anni. Il suo corpo ha smesso di lottare contro una malattia che l'affliggeva da tempo, ne sono testimonianze i flaconi di medicine e i blister delle pillole che quotidianamente doveva assumere da quando aveva firmato un'autocertificazione per farsi dimettere dalla clinica dove la stavano curando. Sono lì, sul comodino accanto al letto.

I vicini hanno raccontato ai poliziotti che era da almeno una settimana che la donna non si vedeva in giro. Il suo corpo, complice il caldo di questo agosto che come sempre ha 'svuotato' la città, era in stato di decomposizione. Ora la salma della 52enne, che stando a quanto riferito dalla questura non aveva parenti stretti, è stata affidata a medicina legale per l'autopsia di rito, anche se sulle circostanze della sua morte ci sono pochi dubbi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Aler, case popolari "abbandonate": la denuncia dei residenti di via Lope de Vega

  • Attualità

    I ristoranti e gli street food più buoni di Milano: ecco la guida dello chef stellato Andrea Berton

  • Meteo

    Raffiche di vento a 90 Km/h, poi temporale e "neve tonda": meteo pazzo a Milano

  • Politica

    Spazio pubblico da assegnare: «Ma no ad associazioni contro aborto e unioni civili»

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Travolta da un treno in stazione a Locate, 30enne perde entrambe le gambe: treni in tilt

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

Torna su
MilanoToday è in caricamento