Ragazzo morto in gita, così Domenico è caduto dalla finestra

Venerdì la polizia scientifica ha effettuato un sopralluogo nell'albergo in cui morì Domenico Maurantonio, lo studente padovano in gita ad Expo. Con un manichino è stata simulata la caduta

La scientifica al lavoro nell'hotel (Frame da Corriere Tv)

La certezza, una delle poche in questa drammatica storia, è che Domenico è precipitato “a piombo". Un tecnicismo usato dalla Procura per dire che lo studente padovano morto a Milano il dieci maggio scorso è caduto senza mai staccarsi troppo dal muro dell’albergo, il “Da Vinci”, nel quale alloggiava insieme ai suoi compagni di scuola. 

Una convinzione che apre la strada a tre ipotesi, tutte plausibili. E tutte tragiche. Domenico potrebbe essere stato spinto da una mano misteriosa, al momento ancora anonima; potrebbe essere stato lasciato cadere durante un gioco finito male, magari con un compagno che ha cercato di stringerlo fino all’ultimo; o potrebbe aver semplicemente perso l’equilibrio mentre si trovava sul davanzale della finestra al quinto piano. 

Proprio per appurare quale delle tre ipotesi sia più veritiera, venerdì pomeriggio la polizia scientifica - su richiesta della Procura - ha svolto alcune “prove cinetiche” per ricostruire la caduta dello studente padovano. 

Gli agenti, con l’uso di un manichino e di alcune apparecchiature scientifiche, hanno simulato diverse volto il volo dal quinto piano dell’hotel. Cosa diranno i dati raccolti è difficile da immaginare, ma è probabile che possano dare una spinta decisiva alle indagini. 

Indagini che, da venerdì, hanno escluso categoricamente la presenza di lassativi nell’organismo di Domenico Maurantonio. Nel corpo del giovane studente, invece, è stata riscontrata una presenza molto più alta - intorno a 3 grammi per litro - di alcol rispetto a quella “ufficializzata” dai primi rilievi. 

L’alcol è stato trovato nello stomaco della vittima: segno evidente che Domenico ha bevuto fino a pochi minuti prima della tragedia. Fino a pochi minuti prima di quel misterioso volo dal quinto piano dell’hotel. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Riapertura Lombardia 3 giugno 2020, gli scienziati scettici: "Troppo rischioso"

Torna su
MilanoToday è in caricamento