Incidente sul lavoro a Basiano, schiacciato da un rotolo di 500 chili: morto operaio 55enne

Il dramma nella Ritrama, azienda che produce rotoli di materiali autoadesivi. La ricostruzione

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare - Foto repertorio

Un operaio di cinquantacinquenne anni, italiano, è morto dopo un incidente sul lavoro nell’azienda Ritrama, ditta di Basiano che produce rotoli di materiali autoadesivi. 

Il dramma si è consumato pochi minuti dopo le 17.30, quando - per cause ancora da accertare - l’uomo è stato schiacciato da una bobina di cinquecento chili mentre si trovava alla guida di un muletto elevatore. Il “rotolo”, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe caduto da uno scaffale da un’altezza di un paio di metri e sarebbe precipitato proprio sul cinquantacinquenne. 

La vittima, residente a Lissone, è stata soccorsa dai colleghi e poi da medici e infermieri del 118, giunti sul posto con un’ambulanza e un’auto medica.

Le sue condizioni sono apparse da subito disperate e l'operaio è morto poco dopo il ricovero nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Raffaele di Milano a causa dei gravissimi traumi. 

La polizia locale di Basiano, in collaborazione con l'Asl di zona, ha effettuato i rilievi del caso per accertare eventuali responsabilità. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

Torna su
MilanoToday è in caricamento