Cade con la bici nel canale ad Abbiategrasso: trovato morto Enrico Cavallari

L'allarme era scattato lunedì all'alba, quando un passante aveva trovato la sua mountain bike verde. La vittima viveva in campagna in una baracca

Immagine repertorio

È stato trovato morto l'uomo che domenica scorsa era caduto in un canale ad Abbiategrasso. La vittima si chiamava Enrico Cavallari, aveva 50 anni ed era un indigente che viveva in zona in una baracca di campagna.

Nella mattina di lunedì, verso le 6:30, un passante aveva lanciato l'allarme dopo aver visto una bicicletta con il faro ancora acceso e una traccia che portava proprio verso le acque del Canale Scolmatore. Sul posto erano accorsi carabinieri e personale del 118, ma attorno non c'erano altre tracce di feriti. 

Il tragico ritrovamento

L'ipotesi che il proprietario della bici fosse caduto nel canale mentre stava pedalando sull'alzaia, tristemente, si è rivelata corretta. Del resto a confermare questa tesi erano state anche le dichiarazioni di alcuni passanti che avevano riferito di aver sentito qualcuno chiedere aiuto. Purtroppo quella richiesta è caduta nel nulla: la corrente dell'acqua in quel punto è molto forte e la profondità è di circa un metro. Nelle ricerche - che purtroppo hanno portato al ritrovamento dell'uomo già privo di vita - erano impegnati i vigili del fuoco e i militari di Abbiategrasso.

Il corpo di Enrico Cavallari è stato ripescato dal canale all'altezza della Cascata della Casilina, giovedì alle 14, quattro giorni dopo l'inizio delle ricerche. Si pensa che l'incidente fatale sia il risultato di una caduta accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

Torna su
MilanoToday è in caricamento