Porta Venezia, muore monsignor Evloghios Hessler leader della Chiesa ortodossa milanese

L'uomo si è spento domenica 20 gennaio a 83 anni

Hessler con l'arcivescovo Metropolita (da Facebook/Giovanni Climaco Mapelli)

Monsignor Evloghios Hessler, figura di riferimento della chiesa ortodossa di Milano, è morto domenica 20 gennaio all'età di 83 anni. L'uomo era nato in Germania nel 1935 e aveva studiato teologia e filosofia a Roma. Da 45 anni serviva la comunità ortodossa di via San Gregorio 5, nel quartiere di Porta Venezia.

Ex monaco benedettino, Hessler era stato inviato in Italia per organizzare la vita religiosa e pastorale delle parrocchie del patriarcato moscovita a Milano, Bologna, Bergamo, Genova, Pavia, Brescia e Modena. Poi, nel 1984 era diventato vescovo della chiesa ortodossa greca del vecchio calendario e arcivescovo di Milano.

I fedeli della 'Parrocchia dei Santi Nicola e Ambrogio al Lazzaretto' di via San Gregorio sono in lutto per la perdita della propria guida spirituale. Sabato 26 gennaio, alle 10, si terranno i funerali. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Aler, case popolari "abbandonate": la denuncia dei residenti di via Lope de Vega

  • Attualità

    I ristoranti e gli street food più buoni di Milano: ecco la guida dello chef stellato Andrea Berton

  • Meteo

    Raffiche di vento a 90 Km/h, poi temporale e "neve tonda": meteo pazzo a Milano

  • Politica

    Spazio pubblico da assegnare: «Ma no ad associazioni contro aborto e unioni civili»

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Travolta da un treno in stazione a Locate, 30enne perde entrambe le gambe: treni in tilt

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

Torna su
MilanoToday è in caricamento