Palazzo Reale, cade mentre prepara la mostra: morto l'assistente del pittore Bonalumi

L'incidente poco prima di mezzogiorno a Palazzo Reale. L'uomo è caduto da una scala

Sarebbe caduto mentre scendeva dalla scala. Dopo il "volo" avrebbe battuto la testa e avrebbe perso immediatamente i sensi. E a nulla, purtroppo, è valso il tentativo dei medici di salvargli la vita.

Tragico incidente sul lavoro poco prima di mezzogiorno di lunedì a Palazzo Reale, dove un uomo di sessantanove anni - Luca Lovati, storico assistente del pittore Agostino Bonalumi - è caduto da una scala metri durante i lavori di allestimento dell'esposizione.

Teatro del dramma è stata la sala al primo piano dove, dal prossimo 13 luglio, dovrebbe tenersi la mostra dedicata proprio al pittore milanese.

Lovati - libero professionista e titolare di una ditta individuale - è stato soccorso da un'ambulanza e un'auto medica del 118 ed è stato trasportato in condizioni critiche al Policlinico. Al loro arrivo sul posto, medici e paramedici hanno trovato il 69enne esanime a terra e hanno cercato di rianimarlo praticandogli il massaggio cardiaco. Al pronto soccorso, però, i dottori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

A Palazzo Reale sono intervenuti i tecnici dell'Ats e i carabinieri della compagnia Duomo per ricostruire con esattezza l'accaduto e verificare eventuali responsabilità. Sulle prime non si sapeva se l'uomo fosse inciampato o se avesse avuto un malore mentre scendeva dalla scala su cui era salito per sistemare un'opera. 

Sono state acquisite le immagini riprese dalle telecamere della sala dai carabinieri su ordine del pm Tiziana Siciliano, che ha aperto un'indagine per omicidio colposo a carico di ignoti. Successivamente si è saputo che l'uomo era stato colpito da un malore fulminante, di qui la caduta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento