Milano, dramma sui binari a Rogoredo: uomo travolto e ucciso dal treno Intercity in corsa

Il dramma verso le 22 di domenica sera tra le stazioni di Rogoredo e San Donato

Foto repertorio

Tragedia domenica sera a Milano, dove un uomo - la cui identità non è ancora nota - è morto dopo essere stato investito da un treno tra le stazioni di Rogoredo e San Donato. 

Il dramma si è consumato poco prima delle 22, all'altezza del chilometro 10. Lì, stando a quanto finora accertato dalla Polfer, un Intercity notte diretto a Lecce che viaggiava a una velocità di circa 90 chilometri orari ha colpito la vittima con il lato sinistro del convoglio. 

Il macchinista ha sentito un tonfo e ha arrestato il mezzo in circa 500 metri, per poi dare l'allarme e verificare cosa fosse accaduto. Nonostante l'intervento di polizia, vigili del fuoco e medici del 118 per la persona investita non c'è stato nulla da fare. 

Al momento l'uomo non è ancora stato identificato: sul posto non sono stati trovati documenti e il cadavere era reso irriconoscibile dalla violenza dell'impatto. Gli agenti stanno anche cercando di verificare cosa ci facesse sui binari: se fosse lì per un gesto estremo o per altre ragioni. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento