Trovato morto 43enne in auto in via Bisnati

L'uomo trovato morto in via Bisnati aveva i pantaloni abbassati e un preservativo; non ci sono segni di violenza. Forse la morte per asfissia: gli investigatori avrebbero ipotizzato il gioco erotico finito in tragedia

Via Bisnati a Milano

Pantaloni abbassati, preservativo indosso.

La persona trovata morta giovedì mattina intorno alle 7.30, in auto in via Bisnati, in zona Niguarda, è C.S., siciliano di 43 anni, celibe e incensurato. Vista la presenza del profilattico, gli investigatori pensano che potrebbe avere avuto un rapporto sessuale poco prima di morire.

Sul corpo non sarebbero stati trovati segni di colluttazione o violenza. Vicino alla testa aveva lembi di maglietta, strappata forse per gli spasmi. 

Non si esclude che possa essere stato soffocato ma non essendoci segni evidenti, soltanto l'autopsia potrà chiarire il punto. Il ritrovamento del corpo è avvenuto alle 7 di questa mattina da parte di alcuni passanti che vivono nello stabile adiacente al parcheggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento