Cerca di prendere vestiti da cassonetto: bambino di 10 anni muore schiacciato

Tragedia in Lombardia

Tragedia nelle scorse ore a Boltiere, nella Bassa bergamasca, dove un bambino di 10 anni è morto dopo essere rimasto schiacciato nell'ingranaggio di chiusura di un cassonetto per la raccolta di indumenti usati.

Non si tratta purtroppo del primo incidente di questo tipo: anche a Milano episodi simili sono avvenuti più volte. Il meccanismo, infatti, permette di inserire i vestiti ma non di estrarli: c'è una specie di cestello rotante. Il giovanissimo è rimasto schiacciato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bimbo era da solo e ad accorgersi dell'incidente è stata una donna di passaggio e che ha dato l'allarme. Il piccolo è morto in serata all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dov'era stato trasferito in ambulanza in condizioni purtroppo disperate dopo essere stato estratto dai vigili del fuoco dal cassonetto, che è stato smontato. Nonostante il prodigarsi dei medici, le ferite da schiacciamento erano troppo gravi. Probabilmente sarà disposta l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Incidente in viale Monza, travolto e ucciso da un'auto mentre cammina sul marciapiede

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

Torna su
MilanoToday è in caricamento