Bar usato come "base" per lo spaccio di droga: sospesa la licenza per 15 giorni

Il provvedimento deciso dalla questura di Milano

Repertorio

Sospesa la licenza del Naviglio Caffè di Cernusco sul Naviglio. La decisione è arrivata da Marcello Cardona, questore di Milano, nell'ambito del monitoraggio messo in atto sui locali pubblici per contrastare i fenomeni criminosi.

Notificato dai carabinieri, il provvedimento nei confronti del bar di via Uboldo durerà 15 giorni a partire dal 2 giugno. Tutto nasce da una indagine della guardia di finanza secondo cui il titolare del bar e suo fratello avrebbero usato il locale come deposito di droga e base per lo spaccio. Una perquisizione aveva portato alla luce 34 grammi di cocaina, bilancini e il materiale necessario per confezionare le dosi.

L'indagine della guardia di finanza aveva interessato diverse province della Lombardia. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento