"Solo prodotti made in carcere", nasce a Milano il primo negozio

Il nuovo 'store' dedicato ai servizi e ai prodotti di aziende nate all'interno delle case circondariali milanesi sarà inaugurato martedì in via dei Mille 1

Carcere di Bollate

Niente made in China o made in qualsiasi altro paese, da martedì 19 febbraio a Milano arriva il made in Carcere.

Alle ore 11.30, infatti, in via dei Mille 1, sarà inaugurata dall’assessore alle Politiche del lavoro, Cristina Tajani, la nuova sede dell’Acceleratore imprese ristrette.

Il nuovo 'store' dedicato ai servizi e ai prodotti di aziende nate all’interno delle case circondariali milanesi.

In totale, 200 mq e 5 vetrine su strada messi a disposizione dal comune di Milano per promuovere un’iniziativa nata dalla cooperazione tra l’assessorato alle Politiche del lavoro, il Provveditorato alle carceri e 15 realtà imprenditoriali. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      La manifestazione del 25 aprile parte con 15 minuti d'anticipo: multa da mille euro per l'Anpi

    • Greco

      Evade dagli arresti domiciliari e si nasconde nell'armadio di un pregiudicato: arrestato

    • Politica

      Milano, ecco la marcia contro l’accoglienza: la destra in piazza per dire “no ai clandestini”

    • Brera

      Milano, tassista ruba una pianta da 500 euro accanto alla Questura: 'Me ne ero innamorato'

    I più letti della settimana

    • È in vendita anche a Milano la “marijuana legale”: ecco dove si può comprare EasyJoint

    • Chiedono i documenti in Centrale, poliziotto e due militari accoltellati

    • Metro, sì al prolungamento di “rossa” e “lilla”: la M1 e la M5 verso Monza e Settimo Milanese

    • Andrea, il ragazzino di 14 anni scomparso a Milano: l’ultimo avvistamento in Duomo

    • Camion travolge e uccide una donna in via Pellegrino Rossi: traffico in tilt per l'incidente

    • Milano, 3 milioni di euro di cocaina trovati in una Bmw: coppia arrestata dai carabinieri

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento