sabato, 02 agosto 19℃

"Solo prodotti made in carcere", nasce a Milano il primo negozio

Il nuovo 'store' dedicato ai servizi e ai prodotti di aziende nate all'interno delle case circondariali milanesi sarà inaugurato martedì in via dei Mille 1

Redazione 18 febbraio 2013

Niente made in China o made in qualsiasi altro paese, da martedì 19 febbraio a Milano arriva il made in Carcere.

Alle ore 11.30, infatti, in via dei Mille 1, sarà inaugurata dall’assessore alle Politiche del lavoro, Cristina Tajani, la nuova sede dell’Acceleratore imprese ristrette.

Il nuovo 'store' dedicato ai servizi e ai prodotti di aziende nate all’interno delle case circondariali milanesi.

In totale, 200 mq e 5 vetrine su strada messi a disposizione dal comune di Milano per promuovere un’iniziativa nata dalla cooperazione tra l’assessorato alle Politiche del lavoro, il Provveditorato alle carceri e 15 realtà imprenditoriali. 

Annuncio promozionale

Cristina Tajani
Porta Venezia
carceri

Commenti