Rubano crocifissi dalle tombe del cimitero: la rabbia dei cittadini

Portate via dal camposanto una trentina di statuette di Gesù

Repertorio

30 crocifissi in bronzo e altri metalli. Questo il bottino dei ladri che hanno profanato le tombe del cimitero di Noviglio, estrema periferia sud-ovest di Milano. I cittadini (tra cui molti anziani) hanno trovato l'amara sorpresa andando a trovare i propri cari. Nadia Verduci, sindaco del comune, dopo aver raccolto le diverse segnalazioni di furto, è andata a sporgere denuncia ai carabinieri.

Il fatto - scrive Il giorno - è avvenuto a metà ottobre, quando i malviventi si sarebbero introdotti nel camposanto per sottrarre le statuette raffiguranti Gesù morente, staccandole dalle croci, rimaste affisse ai colombari. Gli oggetti, dall'esiguo valore economico, avevano però un particolare significato affettivo per i familiari dei defunti, che sono rimasti amareggiati e adirati di fronte a un gesto tanto vile.

Per far fronte al fenomeno dei furti nei cimiteri, che nella zona di Noviglio si sono verificati più volte, il sindaco ha promesso di installare una nuova telecamera e ha chiesto alle forze dell'ordine di intensificare i pattugliamenti in questi luoghi.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

  • Omicidio a Sesto: uomo in carrozzina uccide la moglie con il poggiapiedi della sedia a rotelle

Torna su
MilanoToday è in caricamento