Obbligo catene a bordo, al via il conto alla rovescia: impazza la polemica

Dal 15 novembre al 30 marzo gli automobilisti dovranno dotarsi di gomme o catene per la neve. Adeguare le proprie auto al provvedimento costa e secondo i diretti interessati non serve alla sicurezza dei cittadini

Dal 15 novembre entra in vigore l’ordinanza provinciale che obbliga tutti i veicoli ad essere dotati di gomme idonee alla marcia su neve o ghiaccio o di catene. Chi non rispetterà tale obbligo dovrà pagare una sanzione di 78 euro e, nei casi ritenuti più gravi – quando cioè la violazione comporta ripercussioni sulla viabilità, – gli agenti che rilevano l’infrazione possono anche aggiungere la sanzione accessoria della sottrazione di punti dalla patente.

Gli automobilisti non hanno preso bene il provvedimento e sul web impazza la polemica. In particolare ad essere stato preso d'assalto è il forum dell'edizione milanese del Corriere della Sera. Gli automobilisti pensano che l'ordinanza più che avere come fine la sicurezza dei cittadini sia soltanto unio strumento per introdurre una nuova tassa che servirà a  far arricchire i gommisti e i grandi ipermercati. La spesa per adeguare le proprie auto alla normativa va, infatti, da 50 euro ai mille euro.

A far nascere queste perplessità anche il fatto che le nevicate non sono poi così frequenti nella provincia milanese. Contro il provvedimento sin dall'inizio anche la provincia di Monza che non lo ha adottato.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Hans
    Hans

    signora ornella, poi è molto curiosa la sua opinione secondo la quale la PROVINCIA decide una cosa, e COMUNE E REGIONE devono correre ai ripari finanziando i contribuenti... molto curiosa. mi sembrerebbe più corretto rivolgere l'invito a chi ha deciso questa cosa delle catene. al di là, ribadisco, che è stata ritirata.

  • Avatar anonimo di Hans
    Hans

    al di là del fatto che l'ordinanza è stata bloccata, rispondo a ornella semplicemente facendo notare che una cosa sono le catene, una cosa sono gli pneumatici termici. questi ultimi vanno ovviamente montati tutti e quattro a prescindere se la signora ornella guida un'auto a due o a quattro ruote motrici. una simile informazione non deve essere contenuta nell'ordinanza perché fa parte della competenza tecnica di chi andrà a montare gli pneumatici termici, che non ha nulla a che fare con la scelta politica (buona o cattiva) alla base dell'ordinanza! In altre parole, signora ornella, glielo avrebbe spiegato il suo gommista di fiducia, non c'è bisogno che stia scritto nel provvedimento!

  • Avatar anonimo di Ornella Bonetti
    Ornella Bonetti

    Continuo il mio commento. MA PERCHE' CONTINUATE A CERCARE MOTIVI PER MULTARE E TOGLIERE PUNTI DALLA PATENTE E SOLDI AI CONTRIBUENTI  CHE GIA' NE PAGANO TANTI ?? La sensazione e' che ci sia del godimento a MULTARE, invece di evitare le multe e di mettere a proprio agio e dare comodita' ai cittadini. Sempre la Contribuente Indignata. Saluti

  • Avatar anonimo di Ornella Bonetti
    Ornella Bonetti

    Gentilmente si chiede di essere piu' chiari: dato che le catene vanno montate sulle ruote motrici,  i pneumatici da neve sono solo per le ruote motrici oppure bisogna montare 4 pneumatici da neve??  Per favore, chiarire onde EVITARE ULTERIORI  MALINTESI e MULTE !   Inoltre, sapete che inLOMBARDIA ci sono 95.000 CASSA INTEGRATI ??  Ma perche' la REGIONE LOMBARDIA, IL COMUNE DI MILANO NON vengono incontro ai Cassa Integrati , Cassa Integrati monoreddito, i Monoreddito etc, incentivando con sconti x  l'acquisto dei pneumatici e CERCHIONE o magari anche per AFFITTARLI  e in primavera renderli alla regione lombardia/comuni ???  Ripeto :  SONO LE PICCOLE COSE CHE FANNO GRANDE UN SINDACO e  WHY NOT  anche un BUON Governatore della Regione Lombardia. Dato che il nostro Buon Governatore della Regione Lombardia fa tanto per gli anziani, OLTRE ai Vaccini per gli anziani PENSATE A FAR PULIRE I MARCIAIPIEDI dalla neve , non farla accumulare al bordo dei marciapiedi, altrimenti come si fa' a raggiiungere la propria auto e mezzi pubblici ???   Meno speranze e piu' fatti. Grazie 1000 da una Contribuente Indignata

Notizie di oggi

  • Omicidi

    Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Incendi

    Incendio a Cinisello, cerca di spegnere il rogo a casa del vicino dell'amico: morto un uomo

  • San Siro

    Bambino ucciso dal padre in casa: San Siro lo ricorda con una fiaccolata

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 24 al 26 maggio: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Omicidio a Cusano, uomo va a casa della ex: accoltellato e ucciso dal nuovo compagno

  • Matteo, il ragazzino di sedici anni scomparso da Assago: "Non ho più nessuna notizia di lui"

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

Torna su
MilanoToday è in caricamento