Migranti, a Milano è il giorno della marcia a favore dell'accoglienza | Tutte le informazioni

Il serpentone inizierà a muoversi intorno alle 14.30 da Porta Venezia

La manifestazione (foto MilanoInMovimento)

A Milano è il giorno della manifestazione a favore dell’accoglienza dei migranti. Dopo l'aggressione a un poliziotto e due militari in Stazione Centrale il serpentone è pronto a scendere per le strade del centro di Milano: sfilerà da Porta Venezia (partenza alle 14.30) sino al Parco Sempione passando da Piazza Repubblica e i Bastioni di Porta Volta. 

In testa ci saranno duecento migranti ospiti del centro di accoglienza di Via Corelli e della caserma Montello, dopo di loro cento bambini delle scuole elementari. A seguire le comunità straniere con i vestiti tradizionali, le danze e i tamburi. Dietro di loro i sindaci che hanno siglato il protocollo per l'accoglienza diffusa, tutti con la fascia tricolore. E poi ci saranno i testimonial della manifestazione: 3.600 le singole adesioni raccolte e pubblicate sul sito della manifestazione, tra loro la radicale Emma Bonino, il presidente del Senato Pietro Grasso e Don Gino Colmegna.

In coda al corteo ci saranno anche i centri sociali milanesi e attivisti che arrivano dal Nord-Est, Roma e dalla Catalogna. Marceranno insieme, sorvegliati da un cordone di volontari dei sindacati.

L'estrema destra, invece, ha organizzato una contro-manifestazione in piazzale Loreto. In campo Forza Nuova, che contesta il metodo di accoglienza: «Anche alla maggioranza dei milanesi che subiscono gli “effetti collaterali” del business immigratorio, deve essere data l’opportunità per gridare il dissenso a questa politica folle e distruttiva», hanno scritto in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Rosita e Luca, i due fidanzati morti tra le fiamme nella loro casa sui Navigli a Milano

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento