Uomo di 48 anni trovato morto al cimitero di Garbatola: potrebbe non essersi suicidato

Sul corpo di Maurizio Capizzi è stata trovata una ferita. È stata disposta l'autopsia

Potrebbe essere statao ucciso Murizio Capizzi, l'uomo di 48 anni trovato cadavere il 31 dicembre davanti al cimitero di Garbatola (Nerviano).

GLI AGGIORNAMENTI

Sul corpo del 48enne i carabinieri hanno trovato una ferita. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Prealpina si tratterebbe di una lacerazione causata da un colpo di arma da fuoco. Per il momento i carabinieri del comando provinciale di Milano — interpellati da MilanoToday — hanno riferito che la causa della morte non è ancora stata chiarita. Sul cadavere è stata disposta l'autopsia. 

Sul caso procedono i carabinieri della compagnia di Legnano, coordinati  dalla sostituta procuratrice del Tribunale di Milano Roberta Colangelo. In prima battuta i militari dell'Arma avevano indagato per suicidio, dato che il 48enne aveva provato a togliersi la vita altre volte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento