Ucciso a coltellate fuori dal kebab: arrestato il killer, è il cugino della vittima

Su tratta di un egiziano di 35 anni. L'uomo, scappato dopo aver sferrato i fendenti mortali, si è presentato spontaneamente alla stazione dei carabinieri di Porta Sempione.

L'uomo a terra (foto Sandro L./Fb)

È stato arrestato l'uomo che nel pomeriggio di mercoledì ha ucciso a coltellate il proprietario di un Kebab di viale Teodorico a Milano. Il killer è il socio del locale: Abdallah Ebrahim Mohamed Negm, 35enne egiziano cugino della vittima. Nella mattinata di giovedì l'uomo si è presentato spontaneamente alla stazione dei carabinieri di Porta Sempione.

I sospetti degli uomini del nucleo investigativo dei carabinieri, guidati dal tenente colonnello Michele Miulli, si sono concentrati subito sul 35enne. I militari dell'Arma lo hanno cercato per tutta Milano, da Lorenteggio (dove abita) a Gallaratese dove era scappato dopo l'omicidio. L'uomo è stato ascoltato dal magistrato Luca Poniz.

L'agguato mortale si è consumato intorno alle 15. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti l'aggressione si è verificata al termine di un violento litigio, quando il 35 enne avrebbe impugnato un coltello da cucina e sferrato numerosi fendenti al socio. Ignoto il motivo della lite, per il momento.

Inutile ogni tentativo di soccorso. Il nordafricano è deceduto durante il trasporto al pronto soccorso dell'ospedale San Carlo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Rosita e Luca, i due fidanzati morti tra le fiamme nella loro casa sui Navigli a Milano

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento