Omicidio di Saronno, la "MirkOro" conferma la taglia di 50 mila euro

Dopo la cattura del presunto killer, la catena di negozi compro oro conferma la sua disponibilità a ricompensare chi avessse contribuito in modo determinante

Sul killer era stata posta la "taglia" di 50 mila euro

La società MirkOro, catena di negozi "compro oro", conferma la sua disponibilità a consegnare la "taglia" promessa a chi avesse contribuito in modo determinante a catturare l'omicida della gioielliera di Saronno.

La taglia promessa è di 50 mila euro. Nella notte tra il 28 e il 29 agosto i carabinieri hanno arrestato un cittadino 32enne di Caronno Pertusella (Varese), che però vive a Bollate in casa della compagna, il quale durante l'interrogatorio avrebbe poi confessato di essere l'autore dell'omicidio. I militari sono arrivati a lui proprio in seguito alla segnalazione di un bollatese, dopo che erano stati diffusi i fotogrammi della videocamera di sorveglianza posta all'interno del negozio di Saronno.

Non piace però a tutti l'iniziativa della taglia. Non piace, ad esempio, al sindaco di Saronno, Luciano Porro, che la definisce "un sciacallaggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento