menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Vaprio, ladro ucciso durante furto: l'indagine per omicidio e i dubbi

Il fatto è avvenuto all'una di martedì. Il padrone di casa è indagato per omicidio volontario. Molte le reazioni politiche

La villetta e l'uomo mentre saluta il corteo

Si sarebbe introdotto in una villetta e il proprietario gli avrebbe sparato, uccidendolo sul colpo. Questa la prima ricostruzione sulla morte di un ragazzo albanese di 22 anni (in Italia dal 2012 e con un provvedimento di espulsione del 2013), ucciso in un'abitazione nel milanese, a Vaprio d'Adda, in via Cagnola. Il fatto è avvenuto la intorno all'una della notte tra lunedì e martedì. Ma ci sono molte cose che non sono ancora chiare (VIDEO).

Carabinieri omicidio vaprio d'adda. Video-2

Secondo la ricostruzione degli investigatori dei carabinieri a sparare è stato il proprietario di casa: l'uomo, Francesco Sicignano di 65 anni, abita al secondo livello della villetta con la moglie, mentre al primo vive suo figlio con la nuora. Secondo il suo racconto, dopo aver sentito dei rumori si è svegliato ed ha impugnato l'arma che custodiva sul comodino. Poi ha notato uno sconosciuto e, spaventato, ha esploso un colpo contro la sagoma che gli veniva incontro puntandogli qualcosa addosso. Con molta probabilità era una torcia (mercoledì mattina è emerso che, in realtà, il presunto bandito era ancora sulle scale esterne, quindi fuori dall'abitazione: i punti da chiarire). 

Il proiettile ha colpito il presunto ladro sul petto, uccidendolo all'istante (la traiettoria del proiettile, dall'alto verso il basso, non sarebbe compattibile con il racconto dell'uomo). Pochi istanti dopo, secondo il racconto del 65enne, la nuora ha chiamato il 118 per chiedere l'arrivo di un'ambulanza.  Nel frattempo, lui è uscito sul balcone ed ha notato altre due persone fuggire. Per cui ha sparato un paio di colpi in aria. L'arma utilizzata dal pensionato è una calibro 38 legalmente detenuta e comprata proprio perché in passato aveva subìto altri furti in casa. Sicignano, che in un primo momento era indagato per eccesso colposo di legittima difesa, è indagato per omicidio volontario su decisione del pm di turno, Antonio Pastore, che ha fatto gli accertamenti insieme con i carabinieri.

Ad avvertire le forze dell'ordine era stata una vicina di casa la cui figlia, rincasando, aveva visto due persone sospette all'esterno del muro di cinta. Sembrava che stessero cercando di scavalcare ma che si fossero fermati proprio per la presenza della ragazza in auto. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, il dramma si era già consumato. Il presunto ladro era riverso a terra sulle scale esterne (in casa i carabinieri non hanno trovato segni di effrazione), si era tolto le scarpe e aveva dei calzini sulle mani. Probabilmente per evitare di fare rumore e non lasciare impronte. Con sé non portava né documenti, né cellulare e ci sono volute diverse ore per identificarlo attraverso le impronte digitali. Nel frattempo la sua fidanzata aveva pure fatto una denuncia per scomparsa (le parole della donna).

L'episodio, come sempre accade in questi casi, ha suscitato molte reazioni politiche (TUTTE LE REAZIONI). Matteo Salvini, segretario federale della Lega, ha scritto su Facebook: "Giù le mani da chi si difende! Se si trattava di un ladro morto 'sul lavoro', non mi dispiace più di tanto: se l'è andata a cercare". D'altro canto, il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, ha annunciato su Twitter che "la regione si accollerà le spese di difesa del pensionato". Martedì sera un corteo organizzato da Fratelli d'Italia ha raggiunto la casa del pensionato e lui, tra gli applausi e le urla di sostegno, ha salutato i partecipanti dal balcone (VIDEO: la fiaccolata).

francesco e figlio-2

Potrebbe interessarti

Commenti (35)

  • Il defunto "sul lavoro" cito era "un ragazzo albanese di 22 anni (in Italia dal 2012 e con un provvedimento di espulsione del 2013)“, cosa ci faceva ancora in Italia? E cosa voleva fare di notte a casa di un privato cittadino? Basta con questo buonismo ipocrita!! Il proprietario ha fatto bene a difendersi, e la carogna indesiderata ha pagato con la vita. Se tutti i cittadini onesti fossero tutelati da questi episodi non saremmo un popolo di smidollati e sottomessi da chiunque venga a fare la voce grossa in casa nostra!

  • Gli ha sparato mentre era sulle scale, disarmato e girato verso di lui, quindi con tutta probabilità lo stava implorando di non sparare. La storia che era dentro casa e poi ferito si è trascinato fuori è una balla clamorosa, inventata perchè sa di averla fatta grossa. L'accusa di omicidio volontario ci sta tutta, sebbene ci siano forti attenuanti. La pena prevista dalla Legge per il furto non è certo la morte.

  • In casa o fuori casa o nel giardino c.....i suoi.!!! Questa persona si è difesa, ha difeso la sua famiglia stop! Siamo vicini al pensionato

  • Mi domando quanti furti in casa ci sono stati in Italia ieri sera... Ormai le forze dell'ordine nemmeno indagano più. Se, per sbaglio, venissero arrestati le beghe le sopporta solo il derubato, con testimonianze varie e processi che durano secoli, per condanne ridicole. Ci vuole coraggio ad avere una pistola, ci vuole coraggio a sparare comunque solidarietà sempre con il cittadino che si è difeso, In bocca al Lupo per quello che dovrai passare e le spese che dovrai affrontare...ma tanto a 65 anni, incensurato, che vuoi che ti facciano? Tieni duro!

  • Ha fatto bene , comunque dentro casa o sulle scale era comunque dentro una proprietà privata dentro il perimetro privato xcui io prego x lui il proprietario di avere la legittima difesa e non rischiare nulla in tribunale

  • Purtroppo una morte violenta porta sempre a delle indagini e qui entra in gioco la magistratura che a volte si comporta in modo zelota e con i paraocchi . Chiaro che non piace a nessuno che la gente inizi a farsi giustizia da sola anche se in molti, me compreso, pensano che sarebbe la soluzione alla latitanza dello stato nella nostra vita privata. Ci si interessa delle grosse organizzazioni a delinquere ma dei singoli casi ... E poi questi delinquenti dell'est proliferano senza controllo : tra l'altro hanno una facilità all'uso della violenza che nel nostro paese manca. E' come se nella casca dei pesci rossi venisse messo un piranha.

  • L'apertura di un'indagine è obbligatoria per legge quando viene ucciso qualcuno... Non credo che rischi veramente una condanna, sarebbe folle

  • "Il proiettile ha colpito il presunto ladro"... presunto? Ma basta con queste ipocrisie giornalistiche: secondo voi cosa ci faceva un estraneo in casa d'altri, di notte, senza scarpe per non fare rumore e con le calze sulle mani per non lasciare impronte, oltre a due tizi che lo aspettavano fuori ? Basta con questo buonismo / garantismo verso i delinquenti. Cominciamo con il riportare le notizie in modo corretto.

  • Francesco potevi sparare anche agli due complici cosi ce li toglievamo dai c....ni In America avrebbero dato a ques' uomo la medaglia d'oro.

  • Fate corsi di magia per evitare che rubino a casa vostra.

  • 10, 100, 1000 di questi uomin , ha fatto bene! Basta con questa feccia

  • Francesco ti siamo vicini !! Forza forza forza! Hai fatto benissimo!

  • solidarietà al 65 enne. un ladro in meno in giro per le strade. Bel colpo.

  • chi non ha subito un furto, STIA ZITTO !!!!!!!!!!!!! Abbia la buona idea di stare ZITTO !!!!! Non è una bella esperienza essere derubati. E tanto meno è una bella esperienza trovarsi davanti in piena notte, gente senza interesse per la vita. E' difficile restare calmi , trovandosi in casa gente che non si conosce e in piena notte. Piena solidarietà a chi ha sparato. E' anche vero che è facile innescare un sentimento di vendetta, in gente che già è delinquente, e sicuramente anche vendicativa. Chi è il GRANDE LATITANTE ?? Scusate se lo dico, ma il veri " v---i sono in governanti. Latitanti, privi di buon senso e disinteressati per il popolo e i suoi problemi. Loro sarebbero da processare per direttissima. Loro sarebbero da imputare. Ma è facile che questi signori comodi, siano impuniti, ma non lo saranno davanti a Dio.

  • E chi dorme più! ora quelli si vendicheranno.

  • Che fosse indagato non era una novità, purtroppo il codice lo prevede ... Bla bla bla. Mi spiace per il ladro, un ragazzo giovane ma di questi tempo sono i rischi del mestiere.

  • Romeno....ma ladri Italiani ve ne sono ancora??

    • Siiiiii li abbiamo seduti a roma ce ne sono un casinooooo :)

  • ... Eccesso di difesa è un atto dovuto: ma quando cambierannno queste leggi. O muoio io o muori tu (non credo che un ladro che si toglie le scarpe, e che è con altri due amici, abbia tanti scrupoli!). Qual'è la vita che vale di più?????

  • Deve essere introdotto il diritto inviolabile di proteggere la proprietà privata da chi entra senza diritto e con l'intenzione di delinquere, non esiste eccesso di difesa, anche perchè se i tre uomini di 28 anni avessero aggredito il signore di 65 sicuramente il morto oggi sarebbe lui.

    • Sono pienamente d'accordo !!!

  • ha fatto benissimo, era a casa sua! Meglio un brutto processo che un bel funerale.....

  • In america è successa la stessa cosa. Il giudice ha dato ragione al proprietario di casa dicendo che il ladro se l'è cercata. In Italia ovviamente se uno ti entra in casa e tu proprietario difendi la tua famiglia e proteggi ciò che hai comprato con fatica e sudore devi essere indagato per "eccesso di legittima difesa". Sono sempre più inorridito e schifato dalla legge italiana.

    • Il proprietario ha sparato a una figura indistinta nel buio. Ti auguro la stessa cosa uccidendo per sbaglio un tuo familiare, magari ti si accende un po' di raziocinio e capisci il motivo per cui la legge non prevede il diritto di sparare a destra a manca (come in America, sì, dove un giorno sì e l'altro pure ci sono stragi in famiglia, a scuola, nelle chiese).

      • Luther, cosa dobbiamo fare per difendere i nostri cari, i nostri ricordi e la nostra vita? Ce lo potresti spiegare? Io sono stato derubato più volte, non ho una pistola e se l'avessi avrei ancora più paura ad usarla. Ma cosa dobbiamo fare? Le forze dell'Ordine nemmeno fanno più uno straccio di indagine per semplice un furto in casa. Cosa ci consigli dall'alto della tua esperienza di vita?

      • credevo che idioti del tuo stampo dati i tempi fossero in via di estinzione, probabilmente mi sono sbagliato!

      • Sinceramente un mio familiare non si aggirerebbe nel buio pesto a casa. A meno che non sia uno zombie. Io di certo non ti auguro di trovarti nella stessa situazione.

      • E si, infatti gli statunitensi si stanno estinguendo.... noi italiani invece abbiamo la popolazione in crescita grazie al proibizionismo sulle armi... Si parla di proteggere i propri famigliari e la proprietà stessa, non di sparare in giro. Un tuo familiare non si aggirerebbe per casa al buoi e comunicherebbe la sua presenza, il tuo augurio è una semplice idiozia.

        • Io se di notte devo andare in bagno di certo non accendo tutte le luci di casa. E se inciampo in uno sgabello mia moglie è libera di spararmi?

          • Probabilmente lo vorrebbe fare comunque... però prima di impugnare l'arma immagino si sia svegliato insieme alla consorte e si siano domandati cosa fossero i rumori provenienti da un'altra stanza.... non credo abbia fatto tutto senza svegliare la moglie o veri******re che non fosse lei a far rumore...

          • Il pensionato è rientrato a casa! Non stava dormendo e sicuramente sapeva che non c'era nessuno a casa. E' chiaro che se sono a casa con mia moglie non mi metto a sparare al buio senza una logica. Se rientri a casa e sai al 100% che nessun tuo familiare può essere presente...cosa fai? Io proteggo la mia famiglia e distruggerei chiunque per difedenrli.

            • Che articolo hai letto? "„Secondo il suo racconto, dopo aver sentito dei rumori si è svegliato ed ha impugnato l'arma che custodiva sul comodino. Poi ha notato uno sconosciuto e, spaventato, ha esploso un colpo contro la sagoma che gli veniva incontro“

        • concordo su tutto. troppa gente parla a sproposito

  • Da quel che ho letto è il proprietario di casa che ha sparato verso il ladro.

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Rissa in metropolitana: in sei picchiano un ragazzo con calci e pugni sulla linea verde

  • Cronaca

    Bambino di tre anni investito da un’auto: ferito, l'autista pestato a sangue in strada

  • Cronaca

    Omicidio suicidio a Cassina de’ Pecchi: marito e moglie trovati morti dalla figlia

  • Cronaca

    'Esplode' una tubatura: allagamenti nel Quartiere Adriano, traffico in tilt | Foto

Torna su