Duplice omicidio a Canegrate: così gli albanesi portavano l'eroina a Rogoredo, 10 arresti

I gruppi individuati e smantellati lavoravano' sulla piazza di San Giorgio sul Legnano

Alcuni degli arrestati portavano l'eroina regolarmente al Boschetto della droga di Rogoredo a Milano. Lo sostengono gli investigatori che hanno arrestato dieci persone seguendo un filone d'indagine aperto dal duplice omicidio di Canegrate (Milano) avvenuto il 10 novembre 2016, quando vennero trucidati due cittadini albanesi Lleshaj Alban e Lleshaj Agron.

Martedì mattina i carabinieri del Nucleo investigativo di Monza, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Busto Arsizio (Varese) nei confronti otto albanesi, un italiano e un romeno, ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione e spaccio di ingenti quantitativi di stupefacenti: cocaina, eroina e marijuana.

Gli arresti sono stati eseguiti martedì mattina. La misura cautelare - eseguita  nelle province di Milano, Monza e Brianza, Varese, Pesaro e Urbino, e Rovigo - è stata emessa a conclusione dell'indagine, diretta dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio. "All'appello ne mancano ancora due", ha detto il Procuratore Aggiunto, Giuseppe D'Amico durante la conferenza stampa. L'indagine, supportata da attività tecniche e da servizi sul territorio, era partita dopo il duplice omicidio, risolto nel maggio 2017.

"Dà un quadro dello spaccio di droga nella zona del Legnanese nel nord Italia. Dove ci sono diverse dispute e contrasti per il controllo della droga", ha detto ancora D'Amico. Durante le indagini per l'omicidio erano emersi dei soggetti fortemente collegati tra loro che probabilmente facevano il bello e il cattivo tempo dello spaccio nella zona. E sono iniziate le intercettazioni 'parallele'. Approfondimenti che hanno portato a diversi sequestri di droga: 5 chili di eroina, 3 di cocaina e 212 marijuana.

Video: l'auto delle vittime crivellata di proiettili dopo la sparatoria

I gruppi individuati e smantellati, hanno rivelato gli investigatori, lavoravano sulla piazza di San Giorgio sul Legnano e Legnano. C'è la certezza, spiegano i carabinieri, che alcuni degli spacciatori avevano portato un chilo di eroina al Boschetto della droga.

Prima si erano riforniti da un trafficate nel Milanese e poi lo avevano rivenduto in stazione a Rogoredo. "In quell'occasione del chilo molti clienti si lamentarono per la scarsa qualità della roba fornita", ha aggiunto ancora il procuratore. Sembra che fosse un'attività che facevano spesso. Tra gli arrestati c'è anche una donna albanese residente a Rovigo, aveva anche cento grammi di marijuana.

Video: le indagini e l'arresto

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Due anni fa a Canegrate ci fu il Far West in Strada :( Meno male che li hanno presi.

  • Rodoredo e' l' ideale per fare cassa: sguinzagliare vigili urbani camuffati da topi di fogna drogati con telecamere in registrazione: ogni minzione: tremila euro di multa.

    • E' poco probabile che i tossiconi abbiano soldi per pagare multe....Arrivano da tutto il Nord Italia.

      • o Carletto vedi che i toxsici hanno i sordi, le malattie e sono tutti figli di papà che vivono con le Bentlei e hanno le ville. la droga i poveracci la spacciano e i drogati e gli zinghiri la usano . come con i poppier che ci dilati lano e poi fai il omosessualista

      • si ma anke dallafrica non credere sono tutti i tossici che si fanno le punture io li o visti anche sotto casa ke skifo.

      • Loro ovviamente no, ma i parenti si'.

  • gli abanesi l'eroina, i neg.ri la cocaina, gli zingheri la tachipirina e rubano i bambini. ma in ke razza di mondo siamo finiti cioe un mio amico si fa ul kulo ogni giorno8 ore mezza col camion a fare le consegne e qui siamo a discutere del tewritorio che ne mancano due che ancora non li anno trovati. che poi oh Giammario non lo pigliate più Quello è il capo cioè mink.ia il capo non lo piglia te fidati non lo pigliate

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Travolta da un treno in stazione a Locate, donna di 30 anni perde entrambe le gambe: treni in tilt

  • Cronaca

    Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Cronaca

    Milano, vento molto forte: raffiche fino a 90 km/h, centinaia di chiamate ai vigili del fuoco

  • Cronaca

    Gioiellieri statunitensi truffati a Milano: ripagati da un cliente con 360mila euro false

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Fabrizio Corona torna in carcere: avrebbe violato le disposizioni del tribunale

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

Torna su
MilanoToday è in caricamento