Omicidio a Legnano, figlio uccide il padre a coltellate dopo una furibonda lite in casa

Il dramma alle 10.30 di lunedì in una casa di via Sante Giovannelli. Polizia sul posto

I soccorsi sul posto - Foto © B&V

Omicidio lunedì mattina a Legnano. Un uomo di settantuno anni - Michele Campanella, ex finanziere - è stato trovato morto nel suo appartamento all'incrocio tra via Sante Giovannelli e via Barbara Melzi. 

Il dramma, stando alle primissime informazioni apprese,  si è consumato alle 10.30 nell'abitazione del 71enne. A colpirlo a morte - sempre secondo le prime ricostruzioni apprese - sarebbe stato il figlio, il 37enne Marco (chi è), al termine di un violento litigio avvenuto nell'abitazione. 

Video | Omicidio a Legnano, ucciso dal figlio

Sul posto sono intervenuti gli equipaggi di due ambulanze e un'auto medica, ma per l'uomo non c'era già più nulla da fare. Allertati anche i vigili del fuoco, che hanno aperto con la forza la porta della casa per permettere ai poliziotti di entrare dopo che il presunto killer si era barricato all'interno.

Nell'appartamento sono arrivati anche gli uomini della Scientifica, che hanno effettuato tutti i rilievi necessari per ricostruire l'accaduto. Il figlio della vittima - che vive ancora coni genitori - è stato portato in commissariato per essere ascoltato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento