Omicidio in via Esterle a Milano: isolate tracce di Dna che potrebbero risolvere il giallo

Omicidio in via Esterle a Milano: isolate tracce di Dna che potrebbero risolvere il giallo

Repertorio

Passi avanti nelle indagini sull'omicidio di Hong Songmei, la donna cinese di 54 anni trovata morta in via Esterle a Milano. E' stato isolato un dna classificato come "interessante», che potrebbe portare a una svolta.

L'omicidio in via Estele

Trovata morta nel pomeriggio di giovedì 29 marzo nella sua abitazione di via Esterle a Milano, una traversa di via Padova. La 54enne, professione ufficiale "massaggiatrice", prostituta per gli investigatori: attività che portava avanti insieme una connazionale all'interno dell'appartamento dove è stata trovata cadavere.

I risultati dell'autopsia non lasciano molti dubbi: sarebbe stata tramortita con un colpo in testa che le ha procurato una profonda ferita all'arcata sopracciliare destra e un grosso ematoma. Non solo il killer, dopo averle strappato una ciocca di capelli e rotto un orecchino, l'avrebbe strangolata e premuto un cuscino sulla bocca, senza sapere che in quel momento era già spirata. Il fatto è stato riportato sulle colonne de Il Giorno in un articolo firmato da Anna Giorgi.

A trovarla priva di vita stata la coinquilina - tra le prime ad essere sentite - che aveva subito allertato le forze dell'ordine. Hong Songmei era difesa sul letto vestita e presentava diversi segni sul corpo compatibili con una violenta aggressione. Proprio per questo i carabinieri avevano subito dubitato che si trattasse di una morte avvenuta per cause naturali.

L'ultima a vederla era stata proprio la coinquilina che, interrogata dai militari della compagnia Monforte, avrebbe fornito qualche ricostruzione con contraddizioni. Per il momento gli investigatori hanno trovato solo il cellulare personale della donna, non quello di servizio. E sul flusso delle telefonate ricevute si stanno concentrando gli investigatori. Per il momento non c'è ancora nessun indagato, ma secondo i carabinieri non si tratterebbe di un killer professionista: la donna potrebbe essere stata uccisa al termine di una furibonda lite. Ora quel dna potrebbe aprire nuove prospettive.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

  • Incidente sulla Tangenziale Est: coinvolto pure un bimbo di 4 anni, c'è l'elisoccorso. Video

Torna su
MilanoToday è in caricamento