Milano, uccide l'amico 22enne dopo una serata di droga e alcol: condannato a 30 anni

Lo ha deciso il gup Tommaso Perna il quale non ha concesso all'imputato le attenuanti generiche

Repertorio

Per aver ucciso a coltellate William Lorini, l'ex socio con cui, nel maggio 2018, aveva litigato dopo aver trascorso insieme la serata, Marco Villa, 27 anni, è stato condannato con rito abbreviato a 30 anni di carcere, quasi il doppio della pena di 16 anni chiesta dal pm di Milano Sara Arduini.

Lo ha deciso nel pomeriggio di martedì il gup Tommaso Perna il quale non ha concesso all'imputato le attenuanti generiche. Il giudice ha anche disposto provvisionali per circa 100 mila euro ai familiari della vittima.

La serata dell'omicidio

Alcol e droga. Poi gli apprezzamenti e la lite, fatale per uno di loro, ucciso in strada con due fendenti all’addome. Stando a quanto aveva ricostruito la Questura, la vittima, il 22enne William Lorini, residente a Cernusco sul Naviglio, aveva trascorso la serata insieme al suo killer, l’amico Matteo Villa, di sei anni piu grande. I due avrebbero bevuto alcol e sniffato cocaina insieme alla compagna di Villa tra i locali della città.

Alcol, cocaina, poi la lite

All’1.15, sotto la casa della donna - un appartamento in via Antonio Meucci in cui viveva anche il killer -, si è consumato il dramma. I due ragazzi, sembra per alcuni apprezzamenti fatti dal 22enne alla fidanzata dell'amico, avrebbero discusso e l'assassino sarebbe salito a prendere un coltello, col quale avrebbe poi ferito la vittima. Il 22enne, che "impugnava" invece una livella, è stato trasportato in condizioni critiche al San Raffaele ma è morto poco dopo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'aggressione non avrebbe assistito la donna, che era già tornata in casa quando il suo fidanzato ha ferito mortalmente l'amico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Incidente in viale Monza, travolto e ucciso da un'auto mentre cammina sul marciapiede

Torna su
MilanoToday è in caricamento