'Strangolata e uccisa in casa', l'autopsia svela il giallo della 'massaggiatrice' morta in via Esterle

Nella giornata di venerdì è arrivato l'esito dell'autopsia sul cadavere della donna

Immagine repertorio

Omicidio. Non hanno alcun dubbio gli investigatori sulla morte di Hong Songmei, la cinese di 54 anni trovata morta nel pomeriggio di giovedì 29 marzo nella sua abitazione di via Esterle a Milano, una traversa di via Padova. Sarebbe stata uccisa la 54enne, professione ufficiale "massaggiatrice", prostituta per gli investigatori, attività che gestiva insieme a una connazionale all'interno dell'appartamento dove è stata trovata cadavere. I risultati dell'autopsia, arrivati nella giornata di venerdì sulle scrivanie degli investigatori, non lasciano molti dubbi: sarebbe stata tramortita con un colpo in testa che le ha procurato una profonda ferita all'arcata sopracciliare destra e un grosso ematoma. Non solo il killer, dopo averle strappato una ciocca di capelli e rotto un orecchino, l'avrebbe strangolata e premuto un cuscino sulla bocca, senza sapere che in quel momento era già spirata. Il fatto è stato riportato sulle colonne de Il Giorno in un articolo firmato da Anna Giorgi.

A trovarla priva di vita stata la coinquilina che aveva subito allertato le forze dell'ordine. Hong Songmei era difesa sul letto vestita e presentava diversi segni sul corpo compatibili con una violenta aggressione. Proprio per questo i carabinieri avevano subito dubitato che si trattasse di una morte avvenuta per cause naturali.

L'ultima a vederla era stata proprio la coinquilina che, interrogata dai militari della compagnia Monforte, avrebbe fornito qualche ricostruzione con contraddizioni. Per il momento gli investigatori hanno trovato solo il cellulare personale della donna, non quello di servizio. E sul flusso delle telefonate ricevute si stanno concentrando gli investigatori. Per il momento non c'è ancora nessun indagato, ma secondo i carabinieri non si tratterebbe di un killer professionista: la donna potrebbe essere stata uccisa al termine di una furibonda lite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, furto nella casa in Duomo: sparite valigie, 5mila euro e le chiavi della Porsche

Torna su
MilanoToday è in caricamento