Incidente sul lavoro in centro a Milano, operaio schiacciato contro il muro dal camion: è grave

L'incidente alle 7.40 in un cantiere in via della Moscova. L'operaio è grave al Niguarda

Il cantiere (foto da Urbanfile)

Incidente sul lavoro venerdì mattina in centro a Milano, dove un operaio di 35 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato schiacciato da un camion. Teatro del dramma è stato un cantiere che si trova nel cortile del palazzo al civico 33 di via della Moscova, il famoso edificio conosciuto con il nome di "Cortile della Seta" di Brera, in pieno centro città. 

Stando a quanto finora ricostruito, sembra che il 35enne avesse la funzione di "moviere", l'addetto a delimitare l'area di cantiere per la sicurezza della circolazione stradale. Proprio durante le fasi di manovra del mezzo pesante, per cause ancora in corso di accertamento, il camion avrebbe schiacciato l'operaio contro un muro. 

Nell'impatto l'uomo ha riportato un grave trauma al torace, all'addome e una ferita al gomito. Soccorso dagli equipaggi di un'ambulanza e un'auto medica del 118, il 35enne è stato trasportato in codice rosso al Niguarda: a preoccupare i medici è soprattutto il trauma al torace e le sue condizioni vengono giudicate delicate. 

Nel cantiere sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale, che saranno affiancati dai tecnici dell'Ats per effettuare tutti gli accertamenti utili a ricostruire le cause dell'incidente ed eventuali colpe. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento