Milano, dose di eroina alle 6.40 del mattino: uomo in overdose al boschetto di Rogoredo

A dare l'allarme sono stati alcuni uomini che erano all'interno del parco. L'accaduto

Foto repertorio

La telefonata, anonima, al 112 è arrivata alle 6.37. E proprio quella telefonata gli ha salvato la vita. Tragedia sfiorata lunedì mattina al boschetto della droga di Rogoredo, dove un uomo di trentuno anni - un cittadino indiano - ha rischiato di morire a causa di un'overdose di eroina. 

Il 31enne, che ha problemi conclamati di tossicodipendenza, è stato accompagnato in via Sant'Arialdo - subito fuori dal parco - da alcuni tossicodipendenti che si trovavano insieme a lui nell'area verde. Lì, dopo una richiesta d'aiuto al 112, è stato soccorso dagli equipaggi di un'ambulanza e un'auto medica del 118. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato "trattato" sul posto dai sanitari e dai carabinieri ed è poi stato portato in ospedale al San Paolo. Lì, dove è stato ricoverato in codice giallo, i medici hanno continuato le cure e fortunatamente il 31enne è fuori pericolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento