Il "quartiere fantasma" di Milano: "Qui solo rom e clandestini abusivi che la fanno da padroni"

La denuncia di Silvia Sardone dopo un sopralluogo in via dei Pestagalli a Milano. Il video

Una delle case di fortuna

Cucine di fortuna. Stanze da letto improvvisate con coperte e materassi gettati a terra. Allacci abusivi ai contatori. Scene, di degrado e illegalità, che si ripetono praticamente identiche in via dei Pestagalli, la strada di Milano diventata con il tempo un vero e proprio "quartiere fantasma". 

Sì perché - denuncia Silvia Sardone, consigliera comunale e regionale - lì, tra Corvetto e Santa Giulia, ci sono tante "ex aziende, ora tutte occupate abusivamente".

"Tanti rom e qualche clandestino - continua l'esponente della Lega, che ha effettuato personalmente un sopralluogo - vivono qui abusivamente da anni nella totale illegalità e la fanno da padroni". 

Nelle ex ditte c'è di tutto: "Cucine, salotti e camere da letto, oltre ad allacci abusivi alla luce". In via dei Pestagalli - conclude la Sardone - rom e immigrati occupano ovunque e l'illegalità, tra spaccio e furti, è una costante". 

Potrebbe interessarti

  • Buono, fresco, colorato: ecco dove mangiare dell'ottimo poke a Milano

  • Come pulire le porte di casa

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come lavare i cuscini del divano

I più letti della settimana

  • Trovato morto Stefano Marinoni, il 22enne di Baranzate scomparso dal 4 luglio: la tragedia

  • Paura per il ciclista 16enne Lorenzo Gobbo: infilzato da un legno, polmone perforato. Foto

  • Il "più grande mall mai realizzato": 100mila mq e 160 negozi nel nuovo centro commerciale

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Incendio a Segrate, fiamme nell'officina del rottamaio: enorme nuvola di fumo nero

  • Incidente in corso Genova Milano: ferite due ragazze di 18 e 19 anni, tram deviati in centro

Torna su
MilanoToday è in caricamento