Maxi schermi, cecchini, artificieri: città "blindata" per Benedetto XVI

In piazza Duomo si sta ultimando l'installazione del palco. Nella tre giorni, impiegati 12mila uomini: chiusi tombini, cecchini sui tetti dei palazzi, parcheggi "blindati"

Telecamere Rai posizionate per l'evento (foto Rovellini)

E' quasi tutto pronto per l'arrivo di Joseph Ratzinger, papa Benedetto XVI, venerdì 1 giugno a Milano, in occasione dell'Incontro mondiale delle famiglie. Il pontefice arriverà a Linate verso le 17

Da qui sarà portato direttamente in piazza Duomo - la sua presenza è prevista per le 17.30 - dove saluterà la cittadinanza. Successivamente, assisterà a un concerto in suo onore - verrà suonata la Nona sinfonia di Beethoven - al Teatro alla Scala. 

Sotto la Madonnina sale l'attesa. In queste ore si sta montando il palco dal quale il Santo Padre parlerà; sarà installato anche un grande schermo. La Rai coprirà l'evento: le telecamere fisse sono già presenti. 

Imponente l'apparato di sicurezza. Da protocollo, scrive Repubblica, saranno chiusi i tombini e rimossi i cestini dei rifuti. Ci sarà il piazzamento, da quando il pontefice da viale Forlanini sfocerà in corso XXII Marzo e poi in corso di porta Vittoria fino all’arrivo in duomo, di tiratori scelti sui tetti, con l’ordine di intervenire solo in caso di imminente ed evidente pericolo per l’incolumità del pontefice.

Unità cinofile e di artificieri saranno presenti dal mattino sui marciapiedi. Gli elicotteri sorveglieranno a bassa quota. Così negli hotel che ospiteranno la delegazione, nei dintorni del Meazza per l’incontro coi cresimandi di sabato, lungo il perimetro del Parco Nord — il punto più delicato e meno difendibile, sono state reperite le mappe militari per studiare al meglio il territorio — per la messa di domenica. Senza dimenticare Linate, blinadato fin dal primo pomeriggio del suo arrivo. 

In totale, è stato calcolato che saranno impiegati circa 11mila uomini. Due saranno le "sale controllo": una in prefettura e una a Bresso.

In sostanza, un dispiego di forze "da Expo".  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (31)

  • Avatar anonimo di Francesca
    Francesca

    io e la mia famiglia siamo contenti di incontrare il papa! è una vera gioia! grazie Benedetto di testimoniare con la tua vita la presenza di Cristo! 

  • Avatar anonimo di ßiposoßterno
    ßiposoßterno

    Cittadini, pensate che in italia va tutto bene? e pensate che in italia va tutto bene, continuate pure così che va bene. Se invece pensate che in italia c'è qualche cosa che non va bene, e sempre ché vorreste  farla andare bene, alle prossime potete votare per una nuova democrazia e per un massimo benessere sociale al governo: RiposoEterno. Candidato indipendente per l'Italia.

  • Avatar anonimo di Danx
    Danx

    Ma se lo vediamo ogni giorno in Tv, perchè dover organizzare questi dispendiosi viaggi e permanenze che creano anche problemi di traffico, oltre all'impossibilità di dire la propria se non in ristretti posti dove saranno ghettizzati gli anticlericali.

  • Avatar anonimo di fanny
    fanny

    vorrei chiedere al papa (se mi fosse concesso) quanto verserà il vaticano a favore delle vittime del terremoto...

    • Avatar anonimo di luca
      luca

      Per ora il papa non ha donato proprio nulla. Persino il Dalai Lama ha donato ai terremotati 50.000€.

  • Avatar anonimo di Veronika Rass
    Veronika Rass

    Aid to earthquake victims from the VII World Meeting in Milano: "This afternoon a campaign focused on raising funds sponsored by Family2012, in collaboration with Caritas Ambrosiana, has been activated in the pavillions of the International Family Fair  in Milano City - Mico. Yesterday Caritas Ambrosiana sent 1.500 sanitary kits and assembled 4 tensioned structures  for a total of 800 beds and has already collected donations for 15,000 euro. Italian Episcopal Conference (Conferenza episcopale italiana) announced this morning to have allocated a million euros  from "otto per mille" funds and launched a national collection to be held in all churches Sunday, June 10.  On Friday night at 9.30 pm during the Eucharistic Adoration in Duomo and in all churches of the Diocese will be simultaneously made ??an extraordinary fundraising. Cardinal Roberto Busti, Archbishop  of Mantova, the most hit Diocese of Lombardy, will attend the event." Notizie 30.05.2012 - 17:04 http://www.family2012.com/it/

  • Avatar anonimo di Francesca
    Francesca

    E pensare che a poco più di 200 km da Milano ci sono persone che hanno visto distrutte le loro case e che hanno perso il lavoro, che hanno perso tutto....e qui mobilitamo l'esercito, cecchini etc etc per una sola persona....Spendendo poi chissà quanti denari pubblici....Io in questo weekend di parate a Roma e di viaggi del Papa a Milano MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANA...E ANCHE DI ESSERE STATA EDUCATA ALLA RELIGIONE CATTOLICA

    • Avatar anonimo di luca