Papa Francesco a Milano, sigillati i tombini e gli orologi in strada per ragioni di sicurezza

Quasi ultimate le operazioni di bonifica lungo il percorso che seguirà Papa Francesco

Continuano i preparativi per l’arrivo di Papa Francesco, che sabato 25 marzo sarà a Milano per la sua prima visita pastorale in città (come arrivarci in treno). 

Un occhio di riguardo, naturalmente, è dedicato alla questione sicurezza. Il piano già studiato e messo a punto - zone rosse, varchi di accesso in piazza Duomo e mille uomini della polizia locale in strada - prevede anche sigilli di sicurezza a potenziali “contenitori” di ordigni. 

Tombini e orologi pubblici lungo il percorso che seguirà il Papa - via Salomone, Duomo, carcere di San Vittore, parco di Monza e stadio di San Siro - saranno sigillati dal comune per ragioni di sicurezza. 

Papa a Milano: blocco del traffico, metro chiuse e divieti di sosta - Tutti i dettagli

Il timore, infatti, è che possano essere trasformati in deposito di ordigni o altro e quindi - questa l’idea della Locale - è meglio prevenire. 

Sempre per questioni di sicurezza, a Milano saranno organizzate due zone rosse, le più presidiate: piazza Duomo - dove il Pontefice reciterà l’Angelus - e via Salomone, dove Bergoglio visiterà le “case bianche”.

Per accedere in Duomo ci saranno nove varchi - tutti controllati - e la piazza sarà transennata. Lo stesso accadrà in via Salomone, dove - ha spiegato l’assessore alla sicurezza del comune, Carmela Rozza - “potranno accedere circa diecimila persone per assistere alla preghiera del Papa”. A San Vittore, invece, il Pontefice sosterà nel carcere per un pranzo con i detenuti. 

Controlli sono previsti, naturalmente, anche in zona San Siro, dove - alle 17.30 - il Papa terrà un incontro con i ragazzi cresimandi e cresimati, i loro educatori, genitori, padrini e madrine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento