Multato per l’auto sul posto disabili, lascia un cartello shock: 'Handicappato, sono contento'

La foto

Prima ha lasciato l’auto dove non poteva. Poi, convinto di aver ragione, ha affisso proprio lì un cartello ignobile per “vendicarsi” della multa subita. 

Inqualificabile episodio nel parcheggio del centro commerciale Carosello di Carugate, nel Milanese, dove un automobilista - al momento ignoto - ha “dedicato” il suo personalissimo pensiero, messo nero su bianco, alla persona che lo aveva fatto multare. 

Il guidatore, che ha ricevuto una sanzione da sessanta euro per aver lasciato la sua auto su un posto riservato ai disabili, si è “armato” di scotch, carta e stampante e ha affisso il cartello sulla cassetta di un idrante nel parcheggio sotterraneo del mall. 

"A te handiccappato - con tanto di orrore ortografico - che ieri hai chiamato i vigili per non fare due metri in più vorrei dirti questo - si legge -. A me 60 euro non cambiano nulla, ma tu rimani sempre un povero handiccappato - altro errore -. Sono contento che ti sia capitata questa disgrazia". 

Il cartello è stato fotografato da Claudio Sala, un cliente del centro commerciale, e postato sui social, dove è subito diventato virale.

Proprio dalla direzione del Carosello hanno fatto sapere di aver subito rimosso l’odioso cartello e di essere già al lavoro per individuare l’automobilista. 

Il cartello

cartello-disabile-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento