Al Parco Sempione con marijuana e hashish in bocca per spacciare: arrestato

A finire in manette un 28enne del Gambia. Nel parco rinvenuti e sequestrati a carico di ignoti anche altri 90 grammi di sostanze stupefacenti

Immagine repertorio

È stato trovato al Parco Sempione con della droga in bocca. Per questo un cittadino del Gambia di 28 anni è stato arrestato nel pomeriggio di giovedì dalla polizia con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Ad essere sequestrato circa un etto di marijuana e hashish.

Gli agenti del commissariato Centro, hanno colto in flagrante il giovane pusher, regolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora e con precedenti specifici in materia di stupefacenti.

Droga in bocca per spacciare

I poliziotti dopo aver individuato un cittadino italiano che stava per acquistare la droga,  hanno assistito alla cessione della sostanza, "una dose di 0.5 grammi già confezionata in un involucro termosaldato, che il gambiano nascondeva all’interno della bocca", come scrivono gli agenti. La vendita avveniva in questo modo: lo spacciatore stava seduto su una panchina dove i clienti si avvicinavano. A quel punto il 28enne estraeva dalla bocca l'involucro con hashish o marijuana. 

Dopo una perquisizione, la polizia ha trovato al gambiano 560 euro, presumibilimente provento dell'attività di spaccio, oltre ai 40 incassati con la cessione della droga all'italiano. All'interno del parco, inoltre, lo stesso giorno l'unità cinofila ha rinvenuto altri 92, 1 grammi di droga, di cui 31,3 di marijuana e 60,08 di hashish. Il tutto è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

Torna su
MilanoToday è in caricamento