Il liceo Parini chiuso per freddo, studenti a casa: termosifoni rotti e 13 gradi nelle classi

Mercoledì mattina il preside ha deciso di chiudere l'istituto. Già da giovedì lezioni regolari

Gli studenti all'uscita

Il liceo Parini di Milano chiude per freddo. Mercoledì mattina, infatti, il dirigente scolastico Giuseppe Soddu non ha potuto far altro che rimandare a casa gli studenti a causa delle temperature registrate nelle aule. 

Come raccontato proprio dai ragazzi all’esterno, giovani e professori hanno cercato di far lezione indossando i giubbotti ma alla fine si è scelto di chiudere l’istituto per un giorno. 

“I termosifoni sono spenti dalla metà mattina di ieri - ha ammesso il preside al Corriere della Sera -. Questa mattina abbiamo avvisato il tecnico, che è venuto verso le nove meno un quarto. Il guasto è stato ripristinato, ma - ha chiarito il dirigente - “occorrono ore per riprendere temperature” accettabili. 

Già da giovedì le lezioni riprenderanno regolarmente nell'istituto di via Goito. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento