Si masturba davanti alle compagnette della figlia: maestro pedofilo arrestato nel milanese

A dare il via alle indagini, portate avanti dai carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese, è stata la denuncia dei genitori di una delle giovani 'prede'. In manette un 50enne

Repertorio

Adescava bambine tra gli 8 e i 13 anni. Con varie scuse riusciva ad avvicinarle. E poi proponeva loro 'giochetti' sessuali, arrivando perfino a masturbarsi davanti alcune di loro. In manette è finto un uomo italiano di 50 anni, che agiva nei comuni del Sud-Est di Milano. Sposato e padre di una minore della stessa età delle sue vittime, il presunto pedofilo approfittava del suo lavoro come maestro privato per consumare le sue perversioni sessuali.

A dare il via alle indagini portate avanti dai carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese, comandata da Antonio Ruotolo, coordinate dalla Procura di Lodi, è stata la denuncia dei genitori di una delle giovani 'prede'. Nel mese di gennaio, si presenta in caserma un padre per denunciare gli 'strani' episodi riportati da sua figlia. La sua è un'accusa dettagliata davanti alla quale i militati agiscono immediatamente.

Nei mesi successivi il presunto pedofilo viene monitorato con indagini tradizionali - pedinamenti e ascolto di testimoni - e con intercettazioni ambientali. Il 50enne, spiegano i carabinieri, non era mai violento ma le immagini rivelano il suo agire subdolo. Sceglieva le vittime tra le compagnette di classe della figlia. La fase di adescamento era lunga. Avveniva in casa sua, durante le lezioni private, oppure mentre accompagnava figlia e compagnette alle attività sportive. Non solo: l'uomo usava anche i social network per 'conquistare' le sue vittime. Iniziava con complimenti apparentemente innocui, fino ad arrivare a proposte concrete.

I casi accertati sono diversi. In tre occasioni il maestro ha praticato autoerotismo davanti alle bambine. Fortunatamente, stando agli investigatori, le ragazzine terrorizzate hanno sempre rifiutato di partecipare attivamente. Altre volte - in almeno cinque occasioni - ha adescato minori online.

Sentiti i genitori e bambine in audizione protetta - in questo senso dal 21 giugno la Compagnia di San Donato avrà uno spazio dedicato - i militari, di concerto con la procura di Lodi, hanno deciso di arrestare il 50enne. E' accusato di atti sessuali con minorenne, corruzione di minorenne e adescamento di minorenne. Mercoledì sera, quando i carabinieri sono andati a prenderlo nella sua abitazione, non ha detto nulla. Ora è in cella, mentre le indagini proseguono per individuare eventuali altre vittime del 'maestro'.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (25)

  • Lo lascerei nudo dentro un campo di profughi in astinenza...

  • Non serve evirarli possono dominare i bambini in maniera diversa , solo galera a vita per questi personaggi .

  • Al solito un'altro da rinchiudere a vita perchè se esce di sicuro lo rifà.

  • speriamo che in carcere gli facciano la festa. quelli come lui in galera non se la passano bene....

  • zac.... e passa tutto ✂️

  • ma quando sono i preti a farlo reagite. così ?

    • io con i preti sono pure peggio galera e calci tutti i giorni e gli faccio provare la Passione di Cristo

    • i pedofili sono pedofili. preti o maestri che siano devono morire perché non guariscono

  • la morte la morte la morte che arriva... improvvisa

    • e quindi??

      • non è chiaro?

  • Non vi dico cosa gli farei a questo!!

  • Bruciato vivo..POR-CO!!

  • Schifoso porco ******o

  • io lo avrei bruciato vivo già è successo con mia cuginetta di 13 anni che un mio vicino di Palazzo ci provava con lei ma io li ho detto tu ci provi ancora con lei e io ti brucio vivo non si è più fatto ne vedere e ne sentire

    • suggestivo

  • Vergogna

  • Andrebbero curate. Castrazione chimica. Ultima possibilità: dovrebbero impiccarsi.

    • ...si potrebbe anche dargli una mano per la seconda soluzione

  • deve provare la paura e il trauma che ha fatto subire a quelle creature .... torture medievali per bestie simili

    • tranquillo che in carcere la proverà

  • calci nelle palle

  • Avatar anonimo di Debora
    Debora

    Va evirato. A qualsiasi uomo che non sappia controllarsi, soprattutto con i bambini, zac... Un bel taglio netto!!! ✂

  • Datelo ai genitori delle vittime , fosse per me lo darei al mio Pitbull, chiuso in cantina con lui così gli mangia i coglioni

  • Non riesco a commentare una cosa del genere. Viene solo tanta paura

Notizie di oggi

  • Omicidi

    Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

  • Attualità

    Da clandestino a scrittore milanese, la storia di Eltjon: "Salvini? Alcune sue idee sono giuste"

  • Politica

    "Liberate Nasrin": gli avvocati di Milano in toga davanti al consolato dell'Iran

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano per il ponte di Pasqua e Pasquetta 2019 a Milano: tutti gli eventi

I più letti della settimana

  • Agguato in via Cadore a Milano, gli si affiancano in motorino e gli sparano in faccia

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Schianto tra auto e scooter in viale Umbria: morto uomo di 47 anni

  • Milano, svaligiati cinquanta box nello stesso condominio: via macchine, bici e motociclette

  • Uomo si spara un colpo di pistola in auto: trovato agonizzante in un parcheggio a Milano

  • Incidente stradale in viale Fulvio Testi: travolta da furgoncino, morta anziana di 88 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento